Fandom

Silent Hill Italia Wiki

Alessa Gillespie (film)

312pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Disambiguazione - Se stai cercando altri significati, vedi Alessa (disambigua)



Alessa Gillespie
Alessa Gillespie 3.jpg
Alessa nel film Silent Hill
Sesso
Femminile
Età
9 (nei flashback)
39
Stato
Viva/Rinata come Sharon Da Silva
Causa di morte
Capelli
Castani
Occhi
Azzurri
Occupazione
Studentessa della Scuola Elementare Midwich (nei flashback)
Apparizioni
Silent Hill film
Silent Hill: Revelation
Attore
Jodelle Ferland (bambina) (Silent Hill)
Lorry Ayers (adulta) (Silent Hill)
Erin Pitt (bambina) (Revelation)
Adelaide Clemens (adulta) (Revelation)
Quando vieni ferito e spaventato per così tanto tempo, le tue paure e il tuo dolore diventano odio, e l'odio comincia a cambiare il mondo

- Dark Alessa

Alessa Gillespie è la figlia di Dahlia Gillespie, e anche la nipote di Christabella. Nel film Silent Hill, Alessa viene interpretata dall'attrice canadese Jodelle Ferland, mentre la sua versione adulta viene interpretata da Lorry Ayers.

Appare anche brevemente nel film Silent Hill: Revelation, dove da bambina viene interpretata da Erin Pitt, e da adolescente da Adelaide Clemens.

BiografiaModifica

Alessa, figlia di Dahlia Gillespie, è nata fuori da matrimonio nel 1965. La bambina viene cacciata da tutte le persone poichè credono che lei incarni il male. La setta religiosa locale, guidata da Christabella, ritiene che Alessa sia una strega a causa della sua nascita illegittima, perciò la povera bambina è vittima di bullismo e scherno da parte dei suoi compagni di classe, poichè è stato detto loro dai rispettivi genitori che Alessa merita un simile trattamento.

PicsArt 1387626166834.jpg

Alessa nella Scuola Elementare Midwich

Nel Novembre del 1974, Alessa corse nel bagno della sua scuola per sfuggire dalle prese in giro dei compagni, ma qui viene violentata da Colin l'inserviente. Dahlia arriva a scuola per portare Alessa a casa, ma Christabella le parla e la convince a "purificare" Alessa.

La bambina così viene portata nella chiesa dell'hotel, situata nel Grand Hotel. Qui la separano da Dahlia e viene incatenata su un sigillo di ferro di grandi dimensioni piazzato su dei carboni ardenti, per essere bruciata viva come una strega. Durante la cerimonia, una delle catene che trattiene il sigillo si rompe e scoppia un grande incendio, facendo andare la chiesa in fiamme e dando inizio al Grande Rogo di Silent Hill. Alessa viene poi ritrovata da sua madre e dagli agenti della polizia, tra cui Thomas Gucci. Gucci rimuove Alessa dalle catene provocandosi delle ustioni gravissime, e la porta in ospedale.

Nell'ospedale, il dolore e la paura di Alessa si trasformano in odio, e il suo odio comincia a "cambiare il mondo". Alessa fa appassire i fiori vicino al suo letto e poi brucia gli occhi ad un'infermiera curiosa che l'aveva vista attraverso la tenda. Quando Alessa non riesce più a controllare la sua rabbia, la sua anima si divide in due parti, così appare Dark Alessa, il lato oscuro della sua anima. Alessa crea l'Otherworld e il Mondo Nebbioso, dove tutte le persone responsabili della sua sofferenza rimangono intrappolate e uccise.

Silent Hill (film)Modifica

Alessaadult.jpg

Alessa da adulta

Ventuno anni dopo, Alessa crea una sua sosia, che si chiamerà Sharon Da Silva, e la porta all'Orfanotrofio della Contea di Toluca, dove viene adottata da Rose e Christopher Da Silva.

Alessa rimane nel letto nell'Otherworld per trenta anni, impossibilitata a parlare e camminare, finchè Rose Da Silva non la aiuta ad avere la sua vendetta contro i membri della setta. Rose quindi apre un portale per portare il mondo oscuro nella chiesa della setta.

Dopo la vendetta di Alessa, Dark Alessa e Sharon incrociano gli sguardi che fa intendere che l'anima di Alessa si è riunita. Sharon/Alessa e Rose lasciano la chiesa, ma le due restano intrappolate nel mondo nebbioso.

Silent Hill: RevelationModifica

In Revelation si scopre che Sharon porta dentro di se solo la parte buona di Alessa. Rose usa il Sigillo di Metatron per far ritornare Sharon nel mondo reale, mentre il lato oscuro di Alessa rimane nell'Otherworld ad uccidere i cultisti. Anni dopo, Sharon riappare col nome di Heather Mason, e viene presa da una visione di Alessa mentre è a scuola.

In questo film appare inspiegabilmente nell'Otherworld un secondo gruppo di cultisti che non si sa come abbia fatto a fuggire all'ira di Dark Alessa, che scoprono che la ragazza ha dei poteri e che è sopravvissuta all'incendio, quindi cercano di effettuare un rito per impiantare in lei il Dio. Revelation afferma anche che Alessa ha creato Sharon facendo rapire una bambina alla sua infermiera, e nella quale ha trasferito la sua anima: questa è una contraddizione rispetto al primo film, dove Sharon è un doppione creato dai poteri sovrannaturali di Alessa.

Successivamente appare anche un'Alessa adolescente che si ricongiunge con Heather. Una volta riunite, Pyramid Head, una delle creature di Alessa, soccorre Heather che viene attaccata da un mostruoso essere mandato dalla nuova sacerdotessa del culto. Dopo questi eventi, Heather lascia la città con il suo nuovo fidanzato, Vincent Cooper, chiedendo il passaggio ad un camionista di nome Travis Grady.

ManifestazioniModifica

Dark AlessaModifica

Darkalessa.jpg

Dark Alessa

Articolo principale: Dark Alessa

Dark Alessa è la manifestazione della parte oscura dell'anima di Alessa, creata dall'odio per i cultisti che l'hanno bruciata viva.

Sharon Da SilvaModifica

Articolo principale: Sharon Da Silva

Sharon Da Silva è la sosia di Alessa, ed è la parte buona della sua anima. Sharon viene chiamata a Silent Hill da Dark Alessa e dopo gli eventi del film si riunisce con la parte oscura dell'anima di Alessa.

Parentela con i WolfModifica

Secondo il film Silent Hill, Chiristabella è la zia biologica di Alessa. In Revelation, Claudia Wolf afferma che Christabella è sua sorella, rendendo così Alessa la cugina di Vincent e Leonard Wolf suo nonno. E' possibile che Claudia abbia nascosto la verità del suo rapporto con Alessa per vergogna. Tutto questo renderebbe Vincent e Heather/Sharon Da Silva cugini, nonostante la loro romantica relazione, se Christabella è davvero la sorella di Claudia e la zia di Alessa.

CuriositàModifica

  • Nei titoli di coda del film, Jodelle Ferland viene creditata solo come Sharon Da Silva e Alessa Gillespie. Tuttavia, sul sito ufficiale del film e dalla stampa, viene creditata anche come Dark Alessa. Ciò perchè Dark Alessa è stata indicata come Alessa in tutto il copione.
  • Il regista Christophe Gans inizialmente pensava che sarebbe stato meglio assumere tre diverse attrici per interpretare Alessa, Dark Alessa e Sharon, ma dopo ha scelto Jodelle Ferland per tutti e tre i ruoli dopo averla vista in Kingdom Hospital.
  • La scenografa Carol Spier ha dichiarato che la donna del dipinto nella chiesa è stata progettata per essere l'antento di Dahlia e Christabella, il che significa che la famiglia di Alessa ha una storia di "streghe".
  • Lo sceneggiatore Roger Avery si è scusato con i genitori di Jodelle Ferland nel caso avvese subito qualche trauma per aver interpretato il ruolo di Dark Alessa.
  • Si dice che siano stati i poteri di Alessa a rompere la catena che bloccava il sigillo mentre veniva bruciata viva.
  • Jodelle Ferland ha affermato sulla sua fan page su Facebook che lei non interpretava la giovane Alessa prima che venisse bruciata. L'attrice che interpretava quel ruolo è sconosciuta.
  • Anche se nel film non si dice se Alessa abbia dei poteri telepatici prima che venisse bruciata, inizialmente è stata girata una scena successivamente tagliata, in cui Alessa faceva muovere un gruppo di farfalle in modo strano davanti ai suoi compagni di classe, e nel copione del 2004 è stato affermato che Alessa è nata con poteri psichici.

Commento del creatore e dell'attoreModifica

Christophe Gans

Se volessimo spiegare cos'è accaduto ad Alessa, dovremmo toccare l'argomento dei sosia. Per ogni fan che ha letto la sinossi della storia del primo gioco nella guida strategica di Silent Hill 3, tutti sanno che un sosia è un concetto culturale presente nei miti giapponesi ed europei. Ma in Giappone, significa che ogni personaggio ha sia l'aspetto di un Dio che quello di una diavolo nell'anima. E' un concetto molto scioccante se confrontato con la prospettiva cristiana nordamericana. Soprattutto oggi, nel Nord America è molto più marcata la linea tra il bene e il male. E qui infatti stiamo parlando di un personaggio che ha la capacità di dividersi, e quando ci si rende conto che Alessa non è più un solo personaggio, ma molti, si può spiegare la storia della città. E' interessante perchè la città stessa rispecchia questa psicologia fratturata (dimensioni diverse, copie diverse della stessa persona).
Forse il legame tra tutte le storie del mondo di Silent Hill è che questa è una città in cui sia la realtà che la personalità possono essere divise. Mi piace il fatto che qui si intersecano diverse dimensioni, e dove puoi esistere in ognuna di esse. Questa frattura della realtà viene rappresentata come una frattura all'interno di un personaggio. I personaggi possono diventare multipli, come Mary e Maria di Silent Hill 2, o Alessa e Cheryl in Silent Hill 1. Poichè si tratta di un concetto astratto, questo era l'aspetto più stimolante per cercare di adattare il gioco. Il primo gioco narra l'incredibile storia di una donna adulta che esiste sotto forma di sue bambine, una buona e una cattiva, che rappresentano ciò che lei era quando veniva ferita. Siamo costretti a realizzare che a Silent Hill ci può essere il nostro stesso diavolo, o il nostro stesso Dio. Questa percezione è asiatica ed è molto lontana dal concetto Anglo/Cristiano di Dio e del Diavolo come due entità separate.


Jodelle Ferland

Ed ecco Alessa, la figlia di Dahlia, quella che tutti pensano sia una cattiva persona e la chiamano strega. Ma si, poichè nessuno la ama, sono tutti molto cattivi con lei. E Dark Alessa è una sorta di Alessa cattiva, per questo è spaventosa e strana.
Poi ho interpretato Alessa che è la figlia di Dahlia [Deborah Kara Unger] e tutti pensano che Alessa sia una strega. Ho interpretato anche Dark Alessa che è la parte cattiva di Alessa - è l'unica per cui abbia dovuto indossare un makeup spaventoso.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale