Fandom

Silent Hill Italia Wiki

Cappella

312pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Cappella
cappella.jpg
Heather nella cappella di Silent Hill 3
Location
Sconosciuta
Chiave
-
Piani
Boss
Dio (boss)
Apparizioni
Silent Hill 3
Di solito venivo spesso in questa cappella quando ero piccola

- Heather mentre ricorda il passato di Alessa

La Cappella o la Chiesa è il nome non-ufficiale dell'ultima location esplorata in Silent Hill 3. Heather Mason entra nella cappella attraverso un tunnel sconosciuto dopo la battaglia con Memory of Alessa nel Parco Divertimenti Lakeside. Qui dentro incontra Claudia Wolf e Vincent Smith per l'ultima volta, e finalmente avrà la sua vendetta. Nella Chiesa gli effetti dell'Otherworld sono molto più evidenti, ed è qui che Heather assiste alla nascita del Dio dell'Ordine.

StrutturaModifica

L'intera chiesa è un intrecciarsi di corridoi e stanze, e anche se l'interno è completamente esplorato da Heather, non è possibile accedere all'esterno della struttura. E' probabile quindi che la cappella si trovi sotto terra, anche perchè Heather ci accede tramite un tunnel. Non si sa se la cappella si trovi a Silent Hill, ma siccome ci si accede passando dal Parco Divertimenti Lakeside è probabile che sia così. Un'altra teoria è che Heather sia stata teletrasportata dai poteri dell'Otherworld o di Alessa Gillespie nella chiesa, anche perchè prima di accedervi Heather combatte proprio contro la proiezione di Alessa.

L'ingresso della cappella è molto simile a quello di una normale chiesa: la parte centrale e sgombra e consente il passaggio dei fedeli e delle autorità religiose, mentre ai due lati ci sono i banchetti su cui ci si può sedere. Sui muri a lato ci sono dei quadri che raffigurano la storia del Dio e delle divinità. In fondo alla sala c'è un altare, con alle spalle un trittico di vetrate.

Mappa cappella.png

La mappa della cappella

Vicino il muro di un corridoio si può trovare la mappa della cappella, anche se è incompleta e bisogna disegnarla man mano che si esplora la chiesa. Heather può esplorare due piani tramite un ascensore, e anche se diverse stanze sono inaccessibili, la ragazza potrà esplorare la maggior parte delle stanze, che noterà non appartengono "fisicamente" all'edificio. Alcune delle stanze sono collegate ai ricordi di Alessa, come la sua classe nella Scuola Elementare Midwich, e la stanza da letto di Harry Mason negli Appartamenti Daisy Villa. Una delle stanze che si trova fisicamente nella chiesa è la stanza di Claudia, dove si trovano un letto e una scrivania con i suoi effetti personali. Ciò significa che alcuni membri dell'Ordine vivevano nella chiesa. Altre stanza degne di nota sono la biblioteca e una grande stanza con i ritratti dei santi dell'Ordine e l'Halo of the Sun.

OtherworldModifica

L'Otherworld è più marcato all'interno della cappella perchè è il nucleo dell'Ordine. Non c'è una transizione all'Otherworld come nelle precedenti location, ma a quanto pare la maggior parte della chiesa ha subito l'influsso del mondo alternativo. Il pavimento e i muri sono ricoperti di ruggine e sangue. In giro sono sparsi cadaveri e barelle d'ospedale. Una delle stanze più importanti sotto l'influsso dell'Otherworld è la cappella interna dove Heather, Vincent e Claudia si incontrano per l'ultima volta. La cappella interna è molto importante poichè la sua struttura, le decorazioni e il luogo in cui si trova sono in sintonia con le pratiche dell'Ordine. La chiesa è infestata anche da diversi mostri, alcuni diventati più forti a causa dell'influsso dell'Otherworld. Nella cappella appare spesso Valtiel che controlla i corridoi e gira le valvole. Egli appare anche alla fine del gioco facilitando la nascita del Dio.

CuriositàModifica

  • Anche se è la sede dell'Ordine, non appare alcun membro durante la visita di Heather. Inoltre se si considera l'audiocassetta, è possibile che diversi membri dell'Ordine non seguano gli stessi ideali di Claudia.
  • Heather afferma che quando era Alessa visitava molto spesso la cappella da piccola. Ciò suggerisce che la cappella non è una roccaforte, ma un normale luogo di culto.
  • Alcune delle stanza della cappella sono simili a quelle del Nowhere nel primo capitolo della serie.
    Valtiel Legs.jpg

    Valtiel con Alessa e Cheryl

  • In alcune aree della chiesa appaiono delle impronte di piedi sanguinanti accompagnate da un pianto. Heather deve seguire queste impronte per accedere a nuovi passaggi e continuare l'esplorazione. La donna che piange probabilmente è il fantasma di Lisa Garland.
  • C'è un corridoio che porta ad un vicolo cieco, dove Valtiel appare mentre gira una valvola circondato da due gambe coperte da un vestito rosso. Queste rappresentano Alessa e Cheryl. Questa scena appare anche all'inizio del gioco e nell'Ospedale Brookhaven.
  • C'è un confessionale nel corridoio poco fuori la cappella. E' formato da una porta scorrevole a lato e da uno spazio coperto da una tenda rossa, che consente al confessore di decidere se essere visto dal sacerdote o meno. Qui dentro, Heather ascolta la confessione di una donna sconosciuta che chiede perdono per aver ucciso una ragazza che ha ucciso sua figlia. La protagonista può decidere se assolverla o meno.
    • Questa scena è molto simile ad un'altra presente in Silent Hill: Homecoming, in cui Alex Shepherd entra in un confessionale nella Chiesa della Santa Via e deve decidere se perdonare o meno un uomo che rappresenta suo padre. Anche la mappa che Heather acquisisce vicino al confessionale assomiglia molto alla mappa della chiesa disegnata da Joshua, il fratello di Alex.
  • Secondo il Libro delle Memorie Perdute, il disegno della mappa è ispirato proprio dai disegni della figlia di uno dei disegnatori del gioco.

Vedi ancheModifica

  • Chiesa della Santa Via
  • Santuario

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale