FANDOM


Disambiguazione - Se stai cercando altri significati, vedi Douglas (disambigua)
Douglas Cartland
Douglas Cartland.png
Douglas Cartland in Silent Hill 3
Sesso
Maschile
Età
Sulla cinquantina
Status
Vivo
Causa di morte
Capelli
Grigi
Occhi
Verdi
Occupazione
Detective privato
Apparizioni
Silent Hill 3
Doppiatore
Richard Grosse
Perfetto. Tanto nessuno piangerà sulla mia tomba.

- Douglas a Heather

Douglas Cartland è il principale personaggio di supporto in Silent Hill 3. E' un detective privato di mezz'età assunto da Claudia Wolf, il leader della setta di Silent Hill, per trovare Heather Mason e riportarla a Silent Hill. Il suo doppiatore è Richard Grosse, morto prima dell'uscita del gioco.

BiografiaModifica

10 anni prima degli eventi del gioco, Douglas lavorava come detective nella polizia e poi si è ritirato. Secondo il Libro delle Memorie Perdute, lui e sua moglie hanno divorziato e successivamente la donna è morta. Douglas aveva un figlio che è stato ucciso in una sparatoria mentre cercava di rapinare una banca. Probabilmente è da quel momento che Douglas ha intrapreso la carriera di detective privato, per essere l'opposto di suo figlio e avere un'opportunità di fare soldi. E' possibile anche che sia stato lo stesso Douglas a sparare al figlio: ciò si nota quando Douglas vuole sparare a Claudia, affermando con voce severa e triste che quella non è la prima volta che spara e uccide una persona.

AspettoModifica

Douglas ha i capelli grigi e indossa un lungo cappotto e dei pantaloni marroni. A causa della sua età, si pettina i capelli all'indietro per nascondere il fatto che sono radi. Quando incontra Heather nell'appartamento non indossa più il cappello.

Dopo aver completato il gioco una volta, il giocatore potrà selezionare "Nuova Partita Extra" ed inserire il Codice Konami (Su, Su, Giù, Giù, Sinistra, Destra, Sinistra, Destra, Cerchio, X per Playstation 2, o W, W, S, S, Q, E, Q, E, Indietro, Invio per la versione PC). Se inserito correttamente, Maria sospirerà, e dopo aver inserito il livello di difficoltà, i pantaloni di Douglas verranno sostituiti da boxer da pugile per tutto il gioco.

Silent Hill 3Modifica

Douglas è stato ingaggiato per riportare Heather a Claudia, ma quando il detective scopre la verità, aiuta Heather fino alla fine del gioco.

Heatherdougla.jpg

Il primo incontro fra Heather e Douglas

Douglas parla ad Heather dopo la sua telefonata al padre nel Centro Commerciale Central Square. Douglas chiede solo mezz'ora del suo tempo, ma la ragazza gli fa capire chiaramente che non è interessata. Douglas allora le dice che riguarda il suo "parto", ma lei continua a non essere interessata. Allora l'uomo inizia a seguire Heather, ma è costretto a separarsi poiché lei entra nel bagno.

Douglas la aspetta all'ingresso del centro commerciale, dopo lo scontro con lo Split Worm. Egli le dice che anche lui ha incontrato dei mostri, ma Heather lo interrompe, accusando Douglas di essere in combutta con Claudia. Dopo si rende conto che l'uomo è scioccato quanto lei, ma decide comunque di tornare a casa usando la metropolitana.

Negli Appartamenti Daisy Villa, Douglas scopre il corpo di Harry Mason. L'uomo cerca di calmare Heather, poi insieme mettono il cadavere sul letto e lo coprono con un lenzuolo. Douglas si sente responsabile per ciò che è accaduto, quindi si offre di accompagnare Heather a Silent Hill per permetterle di vendicarsi di Claudia. Heather mette in guardia Douglas, dicendo che anche lui potrebbe morire, ma l'uomo sembra non importarsi di ciò. I due si dirigono alla macchina, dove incontrano Vincent Smith, che dà loro una mappa e gli dice di cercare un uomo di nome Leonard a Silent Hill. Nella macchina, Douglas dà ad Heather il taccuino di Harry.

Durante il viaggio Heather racconta a Douglas del suo passato, quando era Alessa Gillespie, ricordando persino gli eventi di Silent Hill. Douglas invece le racconta che anche lui una volta si è recato a Silent Hill per un caso di persona scomparsa, riferendosi probabilmente a James Sunderland di Silent Hill 2.

Quando arrivano a Silent Hill, i due si fermano al Jack's Inn. Qui decidono cosa fare e così decidono di separarsi anche se hanno paura a restare da soli. Heather si dirige quindi all'Ospedale Brookhaven, mentre Douglas si reca a casa di Leonard Wolf. Probabilmente Douglas fa ritorno al motel prima che Heather finisca di esplorare l'ospedale, ma la ragazza non trova l'investigatore ad aspettarla, bensì Vincent, che dice ad Heather di recarsi alla cappella di Silent Hill passando per il Parco Divertimenti Lakeside. La cappella è dove si trova Claudia.

Al parco giochi, Douglas incontra Claudia e si arrabbia con lei poiché gli ha mentito. Claudia ancora una volta, spiega i suoi piani, ma Douglas non è d'accordo con lei. Douglas punta la pistola su Claudia, ma non si sa cosa succede a questo punto, poiché Heather troverà Douglas con la gamba rotta senza spiegare come sia successo. E' probabile che sia stata Claudia a rompergliela con i suoi poteri sovrannaturali.

Quando Heather raggiunge Douglas, lo trova ferito. L'uomo dice che Heather gli ricorda suo figlio morto. Douglas punta la pistola anche su Heather, dicendo che se decide di ucciderla lui adesso, l'incubo in cui si trovano svanirà per sempre. Heather però non si sente ferita, e dopo aver preso un respiro profondo continua a percorrere la sua strada.

Nel finale Normal, dopo che Heather ha ucciso il Dio, la ragazza torna da Douglas e fa finta di essere posseduta spaventando l'uomo. Douglas dice a Heather che il suo scherzo è di pessimo gusto. Qui Heather dice a Douglas di chiamarla Cheryl.

Nel finale Possessed, Douglas viene ucciso da Heather. Questo finale può essere sbloccato solo dopo aver completato il gioco almeno una volta.

Silent Hill: RevelationModifica

Douglas film.jpg

Douglas nel film Silent Hill: Revelation

'Articolo principale: Douglas Cartland (film)

Douglas appare anche nel film Silent Hill: Revelation. Come nel gioco, è un detective privato ingaggiato da Claudia Wolf per trovare Heather Mason. Dopo aver scoperto la verità su Claudia, egli decide di mettere in guardia Heather sulla pericolosità dell'Ordine, ma viene ucciso dal Missionary prima di poterlo fare.

Silent Hill: HomecomingModifica

Un documento trovato nella Stanza 211 nel covo dell'Ordine fa riferimento a Douglas. Dice che dopo gli eventi di Silent Hill 3 ha divulgato i segreti dell'Ordine.

CitazioniModifica

  • "Guarda... sono stato assunto solo per trovarti. Non sono dalla parte di nessuno."
  • "La vendetta non risolve nulla."
  • "Hai ragione...Ho più di cinquant'anni e non ho mai visto nulla del genere prima."
  • "Mi hai mentito riguardo ad Heather. Non mi piace essere usato."
  • "Un paradiso per pecore castrate, forse. Sembra piuttosto noioso."
  • "Mi ricordi mio figlio."
  • "Forse perché suo padre era un buono a nulla. Chissà? Comunque, ora credo che non lo scoprirò. Scusa, non avrei dovuto paragonarti a lui."
  • "I morti non piangono."
  • "Hai dei gusti orrendi."

Commento del creatoreModifica

Il suo nome deriva da un famoso attore del 1920, Douglas Fairbanks.

CuriositàModifica

  • Ian Holm e Giancarlo Giannini hanno ispirato gli autori per la creazione dell'aspetto del personaggio.
  • Il suo doppiatore, Richard Grosse, è morto prima dell'uscita del gioco.
  • Douglas confessa a Claudia di aver già ucciso qualcuno prima nella sua vita. Egli è chiaramente pentito di quel gesto, quindi si presume che abbia sparato proprio a suo figlio durante la rapina in banca, per ordine di qualcun'altro o perché si trovava sotto l'effetto dell'alcool. Tuttavia questa è solo un'ipotesi.
  • Nella canzone "Silent Hill no Uta", durante il finale UFO, Douglas dice di non essere un vero detective, ma un pescivendolo.

Vedi ancheModifica

  • Taccuino di Douglas

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale