FANDOM


Henry Townshend
Henry Townshend.png
Henry Townshend in Silent Hill 4
Sesso
Maschile
Età
Più di 20 anni
Status
Vivo (tranne nel finale 21 Sacraments)
Causa di morte
Capelli
Castani
Occhi
Verdi
Occupazione
Sconosciuta (probabilmente è un fotografo)
Apparizioni
Silent Hill 4: The Room
Doppiatore
Eric Bossick
Non so...Non so da dove cominciare. C'era questo strano buco nella mia stanza. Ho visto persone che venivano uccise...tutti quegli strani mondi alternativi...e ho visto che venivi attaccata anche tu.

- Henry che spiega la situazione a Eileen Galvin

Henry Townshend è il protagonista di Silent Hill 4: The Room. E' l'ultimo dei 21 Sacramenti ed è nominato "Colui che Riceve Saggezza".

CarattereModifica

Henry Townshend è un uomo tranquillo, timido e introverso, non parla molto ed è più propenso ad ascoltare la gente. La sua timidezza e il suo comportamento goffo potrebbero indicare che è in qualche modo una persona solitaria. Durante il gioco non vengono menzionati gli amici e nemmeno la famiglia, persino i vicini lo conoscono solo di vista. Lo scontro con Walter Sullivan costringe Henry a cambiare (e lasciare l'appartamento) o morire.

E' appassionato di fotografia ed è molto abile nel farle, infatti questa sua dote appare nei quadri che ha esposti in tutta la casa. Ha un occhio per le bellezze naturali che va al di là del superficiale. sulla sua scrivania ci sono diversi libri, un album, una penna, e un portafogli in pelle. Henry dice di aver sempre avuto l'abitudine di collezionare informazioni in un album di ritagli.

A giudicare dai suoi quadri, pare che Henry abbia visitato Silent Hill Vecchia. Questi quadri ricordano i giochi passati della serie Silent Hill. Due foto in particolare ritraggono la Chiesa Balkan e il vecchio faro, entrambi punti d'interesse in Silent Hill 1. Henry quando commenta la foto del faro afferma: "Giravano voci che un UFO avesse volato vicino il faro". Ciò fa riferimento ai finali UFO dei precedenti titoli.

Sul tavolino nel soggiorno di Henry c'è una rivista automobilistica intitolata "Bikkuri Cars". Henry colleziona anche libri, per lo più "romanzi economici", anche se nei due anni che ha vissuto a South Ashfield non ne ha letti nessuno, e non li ha nemmeno toccati. Ad un certo punto del gioco, Henry afferma che la sua vita scolastica era stata immemorabile. Ciò fa pensare che Henry sia stato un tipo solitario anche a scuola, così come nel presente.

Henry mostra un grande altruismo durante il gioco: aiuta sempre le persone che incontra indipendentemente dalla sua situazione. Quando incontra Joseph Schreiber tiene istintivamente Eileen dietro di lui per proteggerla, finchè il suo fantasma non scompare.

Ruolo nel giocoModifica

All'inizio del gioco, Henry si ritrova inspiegabilmente barricato nel suo appartamento, la Stanza 302. Durante i due anni trascorsi nell'appartamento, Henry non aveva fatto amicizia con nessuno: passava davanti alla porta della sua vicina Eileen Galvin e si scambiavano solo un sorriso di cortesia; Richard Braintree lo chiamava addirittura "Quel tipo che vive di fronte a me".

Room302.jpg

La porta della Stanza 302

Nel primo mondo del gioco, Henry incontra Cynthia Velasquez, una ragazza che credeva di stare sognando. Cynthia flirta con Henry, e gli dice di fargli un "favore speciale" se avesse trovato un modo per farla uscire dalla stazione metropolitana. Alla fine però, Henry trova Cynthia delirante, le resta vicino mentre sta morendo, e le dice di non preoccuparsi perchè quello che stanno vivendo è solo un sogno. Henry si sveglia nel mondo reale, e continua a visitare altri mondi in cui vede Jasper Gein, Andrew DeSalvo e Richard Braintree morire uno dopo l'altro. Nel mondo degli appartamenti Henry si chiede se la prossima vittima sarà Eileen Galvin o Walter Sullivan (anche perchè non conosce bene Sullivan), ma quando entra nella stanza di Eileen, la guarda mentre muore e cade a terra per il dolore. Mentre esplora l'Ospedale St. Jerome, Henry vede le fotografie e le radiografie di Eileen, così capisce che la ragazza è ancora viva. Così il protagonista riesce a trovare la ragazza e decidono di scoprire la "verità" riguardo queste morti. A questo punto del gioco, Henry scopre che lui è il solo a poter attraversare i buchi che lo conducono al suo appartamento. Grazie ad una chiave però, Henry blocca una specie di scala a spirale che collega i quattro Otherworld di Walter Sullivan. Henry ritorna così in tutti questi luoghi. Tutte le porte precedentemente bloccate (marcate con l'Halo of the Sun) ora si possono attraversare.

Alla fine della scalinata, Henry e Eileen trovano un diario nella Stanza 302 del passato, e lì incontrano Joseph Schreiber che dona loro il Piccone della Speranza. Joseph spiega ad Henry tutto ciò che sa su Walter Sullivan così finalmente il compito di Henry di "ricevere saggezza" è compiuto. Il protagonista quindi, ritorna nella Stanza 302 del presente, e usa il Piccone della Speranza per scoprire una stanza segreta tra la sua camera da letto e il suo bagno. Qui scopre il corpo crocifisso di Walter Sullivan, ed entra in possesso delle Chiavi della Liberazione, prese dalla tasca del cappotto del cadavere. Con queste, Henry riesce ad uscire dalla Stanza 302 ma si ritrova nel mondo degli appartamenti. Qui ritrova di nuovo Eileen, e insieme recuperano il cordone ombelicale dall'appartamento di Frank Sunderland. Henry ritorna nella sua stanza ma scopre che il corpo di Walter è scomparso, e saltando nel buco sotto la croce, si trova ad affrontare Walter Sullivan e la sua "forma reale".

DestinoModifica

  • Nel finale Escape, Henry va via dagli appartamenti South Ashfield. Il giorno dopo visita Eileen all'ospedale (il St. Jerome del mondo reale). Henry le sorride e le porta dei fiori, e dice che la loro relazione si è rafforzata poichè si sono conosciuti meglio. Eileen gli suggerisce di cercare un altro posto in cui vivere.
  • Nel finale Mother, accadono le stesse cose del finale Escape, solo che Eileen dice ad Henry di ritornare a vivere di nuovo agli appartamenti South Ashfield. La Stanza 302 però è coperta di sangue e ruggine, e ciò indica che Henry potrebbe essere ancora in pericolo perchè la stanza è infestata dai fantasmi delle vittime di Sullivan.
  • Nel finale Eileen's Death, Henry è nel suo appartamento e scopre da una notizia alla radio che Eileen è morta a causa delle ferite. Henry cade sul pavimento disperato, e si rende conto di non essere stato in grado di proteggere la ragazza.
  • Nel finale 21 Sacraments, la radio annuncia la morte di Henry e Eileen, e dice che nella Stanza 302 è stato trovato il cadavere di un uomo sfigurato, che probabilmente è Henry.

CitazioniModifica

  • "Cinque giorni fa...E' stato allora che ho avuto quest'incubo per la prima volta. Da allora non sono stato più in grado di uscire dal mio appartamento"
  • "Tutto il mio mondo è diventato improvvisamente squilibrato"
  • "Che diavolo...?"
  • "Così credi che questo sia un sogno, huh?"
  • "Eileen...Sei ancora viva...?"
  • "Non so neanche questo...Ma so che se ti farai uccidere qui...Morirai anche nel mondo reale..."
  • "Ero davvero nel sogno di quella donna...? Oh, che cosa stupida...Cosa vado a pensare?"

CuriositàModifica

  • Non si sa se Tina (la protagonista femminile di Silent Hill: The Arcade) sia collegata ad Henry. (Vedi l'articolo su Tina per maggiori informazioni).
  • Diversamente da tutti gli altri protagonisti della serie (tranne Harry Mason), Henry si trova intrappolato negli orrori di Silent Hill non a causa del suo passato oscuro, ma solo per essere capitato nell'appartamento in cui è nato Walter Sullivan.
  • Bisogna notare che mentre i mostri dei primi due titoli nascevano a causa delle paure o delle colpe dei protagonisti, i mostri di Silent Hill 4 nascono dalla mente malata dell'antagonista Walter Sullivan.
  • Come ogni vittima presente nel gioco, anche Henry avrebbe dovuto lasciare in giro un oggetto che avrebbe fatto ricordare di lui. Anche se questo oggetto non è mai stato rivelato, si pensa che la stessa Stanza 302 è il ricordo più forte che appartiene all'uomo, poichè è il posto in cui Henry ha vissuto in solitudine per tanto tempo. Se fosse morto, Walter si sarebbe potuto finalmente riunire con sua "madre", e la stanza sarebbe stata completamente invasa dal suo mondo.

Henrytownshend1.jpg

Henrytownshend2.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale