Fandom

Silent Hill Italia Wiki

Negozio d'Antiquariato Green Lion

312pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Questo articolo riguarda il negozio d'antiquariato di Silent Hill. Per il banco dei pegni in Silent Hill: Shattered Memories vedi Banco dei Pegni Green Lion.

Negozio d'Antiquariato Green Lion
Negozio d'Antiquariato Green Lion.jpg
Harry nel Negozio d'Antiquariato Green Lion
Location
Simmons St.
Silent Hill Centrale
Chiave
Chiave del Negozio d'Antiquariato
Piani
1
Boss
Apparizioni
Silent Hill
Silent Hill: Origins

Il Negozio d'Antiquariato Green Lion appartiene a Dahlia Gillespie. Si trova in Simmons Street, a Silent Hill Centrale, e viene visitato da Harry Mason durante la sua avventura nel gioco Silent Hill. Harry si reca nel negozio subito dopo aver esplorato l'Otherworld dell'Ospedale Alchemilla, seguendo il consiglio di Dahlia. Per accedere al negozio, il protagonista dovrà prendere la Chiave del Negozio d'Antiquariato. Nel negozio ci sono vari mobili di valore, tuttavia questo è importante perchè nasconde un santuario segreto con un piccolo altare: questo è uno dei luoghi di culto dell'Ordine. Dopo aver visitato il piccolo santuario, Harry verrà nuovamente trasportato nell'Otherworld di Silent Hill.

NowhereModifica

Il negozio d'antiquariato riappare anche nel Nowhere. Qui Harry dovrà usare la Pietra del Tempo, ottenuta risolvendo l'Enigma dello Zodiaco, su un orologio per ottenere la Chiave di Hagith.

Silent Hill: OriginsModifica

Il negozio d'antiquariato viene visitato anche da Travis Grady nelle fasi finali di Silent Hill: Origins. Dopo aver rilasciato lo spirito di Alessa, Travis si deve recare nel negozio dove potrà accedere alla stanza segreta utilizzata dall'Ordine.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale