Fandom

Silent Hill Italia Wiki

Otherworld

312pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

L'Otherworld, così come il mondo nebbioso, è una delle dimensioni alternative di Silent Hill. Ha cominciato ad estendersi anche in cittadine vicine, come quella di Shepherd's Glen. Durante i giochi della serie, i protagonisti venivano catapultati diverse volte dal mondo nebbioso all'Otherworld e viceversa. I personaggi visitavano molto frequentemente l'Otherworld, e quando ciò accadeva cominciavano a spuntare i primi segnali di pericolo.

Gli adepti dell'Ordine sono collegati a questi mondi alternativi, e alcuni di loro, come il giudice Holloway, potrebbero avere il controllo dei passaggi dall'Otherworld a un altro mondo, anche se ciò è molto improbabile. L'Otherworld è una sorta di "terra santa" in cui dimora Dio, protetto da Valtiel. Se i membri dell'Ordine onoreranno il Dio, costui li proteggerà mentre si trovano nell'Otherworld.

CaratteristicheModifica

E' stato invaso dall'Otherworld. Un mondo in cui gli incubi prendono vita.

- Harry Mason

L'Otherworld è un mondo oscuro, contenente una versione più inqueitante delle aree della città. Anche se gli edifici che troveremo sono gli stessi di quelli del mondo nebbioso, alcuni elementi saranno diversi, come ad esempio le porte: se sono bloccate nel mondo reale potremmo trovarle sbloccate nell'Otherworld. Anche gli enigmi sono diversi, e permetteranno al protagonista di esplorare nuove aree.

L'Otherworld è un mondo marcio, coperto di ruggine. E' composto per la maggior parte da muri e pavimenti fatti di metallo arrugginito, coperto anche di sangue. Si vedono spesso grate, recinzioni, filo spinato, o intere porzioni di muro fatte di carne o altro materiale organico. Si trovano spesso delle ventole, che rappresentano la rinascita, tema ricorrente nella serie Silent Hill.

Non c'è nulla sotto le grate dell'Otherworld. Invece della nebbia, l'Otherworld è oscurato da pece nera, sia negli edifici che fuori. Tuttavia in Silent Hill: Homecoming, guardando fuori dalle finestre, si intravede un cielo di colore arancione.

L'Otherworld cambia in base alla psiche del personaggio, in modo da trasformarsi nel loro incubo personale. Mentre i mostri rappresentano gli incubi di colui che ha creato l'Otherworld, l'ambiente cambia a seconda delle persone che vi si imbattono. Quando in Silent Hill 1, Silent Hill 2, Silent Hill: Homecoming, e nel film Silent Hill ci sono i cambi dal mondo nebbioso all'Otherworld, si sente una sirena suonare in lontananza.

ApparizioniModifica

Silent HillModifica

Otherworld sh.jpg

Harry nell'Otherworld

L'Otherworld appare per la prima volta nel vicoletto all'inizio del gioco, che diventa piano piano sempre più scuro. Una volta nell'Otherworld la neve cesserà di cadere per dare spazio alla pioggia, e l'ambiente circostante si riempirà di ruggine e sangue, con cadaveri appesi ai muri. Quando Harry Mason cercherà di fuggire da quest'area, si troverà in un vicolo cieco, con le mura che gli bloccano sia l'entrata che l'uscita. Il prossimo passaggio all'Otherworld avviene alla Scuola Elementare Midwich, mentre Harry sta cercando sua figlia. Il passaggio avviene mentre sta esplorando il sottopassaggio dell'orologio della scuola. Anche questa volta l'ambiente verrà ricoperto di sangue e ruggine, con cadaveri appesi vicino ai muri. La maggior parte dei cadaveri indossa abiti cerimoniali e sono marchiati da strani simboli (il più ricorrente è il Sigillo di Metatron). Molti dei corridoi sono bloccati da muri di recinzioni che rendono la scuola simile a un labirinto. L'Otherworld di Silent Hill 1 incarna l'inferno personale di Alessa Gillespie, rappresentato dalla sua paura per i membri dell'Ordine e dala sua degenza ospedaliera. Dahlia Gillespie chiama l'Otherworld "Oscurità".

Durante il gioco l'Otherworld appare molto industrializzato. Per esempio, quando Harry lascia il Silent Hill Town Center, si possono vedere dei mulini a vento lungo Wein Street. La maggior parte degli edifici durante le sequenze nell'Otherworld sono chiusi, per dare l'idea che la città è abbandonata o che tutti i suoi abitanti sono deceduti.

Nell'Ospedale Alchemilla Harry salirà nell'ascensore e dopo aver testato che le porte del secondo e terzo piano sono chiuse nel Mondo Nebbioso, sul quadro dei piani apparirà il quarto (riferimento alla lingua giapponese: quattro si dice shi, allo stesso modo in cui si dice morte). Se non si apre la porta del quarto piano e si torna al primo, si noterà che ci si trova proprio a metà tra l'Otheroworld e il Mondo Nebbioso: il primo piano è tranquillo, il quarto invece è decadente. Il pavimento dell'Alchemilla nell'Otheroworld è costituito da grate o a volte piastrelle che a tratti mancano, permettendoci di vedere una fitta rete di tubi sotto di noi. Le porte sono in legno, ma sono tutte insanguinate e rovinate. La ruggine imperversa nei muri e l'ambiente dimostra essere molto triste e deprimente, oltre che impressionante.
Alchemilla.jpg

L'Ospedale Alchemilla sprofondato nell'Otherworld. Si può notare un infermiera.

Verso la fine del gioco, Harry si imbatterà in una versione ancora più distorta dell'Otherworld, il Nowhere. In questo mondo il protagonista esplorerà posti che assomigliano a quelli già visitati a Silent Hill (per la maggior parte l'Ospedale Alchemilla). Il Nowhere riflette i ricordi di Alessa nella città.

Silent Hill 2Modifica

L'Otherworld in Silent Hill 2 è più deprimente e ha ambienti meno infernali. E' spesso bagnata dall'acqua che
Otherworld sh2.jpg

L'Otherworld dell'ospedale di Silent Hill 2

sgorga dai muri e dai tetti, e i cadaveri che si trovano in giro sono meno inquetanti rispetto a quelli del precedente titolo. Ci sono le classiche barelle d'ospedale, a prescindere dall'ambiente, e le pareti sanguinose sono spesso rivestite da fogli di plastica. L'Otherworld in Silent Hill 2 rispecchia il senso di colpa di James Sunderland per la morte della moglie, per il suo ricovero in ospedale e la condizione di degrado in cui si sentiva. Nell'Hotel Lakeview, dopo aver scoperto la verità sulla morte della moglie, l'Otherworld diventa la proiezione dell'albergo consumato dalle fiamme, con il seminterrato allagato. L'Otherworld poi prende la forma di una gabbia, come le scale che portano a Mary Shepherd-Sunderland, in cima all'Hotel Lakeview.

In Silent Hill 2 sono presenti altri Otherworld, quelli di Angela Orosco e Eddie Dombrowski, che come James sono stati chiamati dalla città. L'Otherworld di Eddie è scuro, freddo come un freezer, ricoperto di nebbia e cadaveri appesi al soffitto a testa in giù come in una macelleria. Eddie viene ritrovato quasi sempre vicino a dei cadaveri. Eddie è diventata una persona violenta proprio perchè veniva sempre preso in giro, infatti lui non si trova a Silent Hill perchè ha delle colpe da espiare, ma per liberare la sua vita dalla sofferenza causatagli dal bullismo.

L'Otherworld di Angela è a sfondo sessuale come quello di James, con pareti interamente ricoperte di carne. I muri di una delle stanze in cui la troviamo sono ricoperti di pistoni e orefizi che si muovono con una spinta, simile al rapporto sessuale, per riferirsi allo stupro e all'angoscia di Angela. Gli episodi di violenza sulla ragazza hanno influenzato anche la visione che ha degli uomini, ritenendoli interessati soltanto al sesso. Verso la fine del gioco James la incontrerà su una scala in fiamme: qui Angela spiega al protagonista che lei si è sentita sempre così, come se stesse vivendo all'inferno. Anche qui si fa riferimento agli abusi sessuali, poichè il protagonista troverà Angela che osserva un dipinto raffigurante un cadavere avvolto in un lenzuolo bianco, con una macchia di sangue nell'inguine.

Silent Hill 3Modifica

Otherworld sh3.jpg

L'Otherworld di Silent Hill 3

L'Otherworld di Silent Hill 3 è molto simile a quello del primo titolo. Brilla di un colore rossastro fino a raggiungere toni arancioni o ocra. Si trovano spesso enormi ventole e diversi simboli, come il Sigillo di Metatron. I muri sembrano fatti di carne, che sanguina o brucia mentre la protagonista cammina. Si notano parecchi riferimenti all'infanzia di Claudia Wolf e Alessa, come le bambole sulle sedie a rotelle e i simboli religiosi. Sono presenti anche elementi che indicano la degenza in ospedale di Alessa, come le sedie a rotelle, le bende e le bottigliette di medicina. Quando l'Otherworld invaderà l'ambiente, delle venature rosso sangue cominceranno ed espandersi dappertutto (come quando Heather girerà il rubinetto della vasca nell'Hilltop Center), e poco dopo si vedrà Valtiel girare una valvola: ciò ci fa pensare che è proprio la creatura a controllare gli spostamenti dal mondo nebbioso all'Otherworld. Le scale possono condurre a buchi, ad esempio nel Centro Commerciale Central Square, le scale mobili porteranno ad un grande spazio vuoto che si trova al posto dell'entrata. A differenza degli altri giochi della serie, gli spostamenti verso l'Otherworld interesseranno direttamente Heather, facendole sentire dolore non appena inizierà la transizione.

Silent Hill 4: The RoomModifica

Articolo principale: Otherworld di Walter Sullivan

Otherworld sh4.jpg

L'Otherworld della Stanza 302 all'inizio di Silent Hill 4

L'Otherworld presente in Silent Hill 4: The Room è completamente differente dagli altri incontrati nella serie, e non si sa con certezza se i mondi creati da Walter Sullivan siano collegati all'Otherworld. La maggior parte di questi mondi sono normali, a parte la presenza dei mostri, e assomigliano per lo più al mondo nebbioso. Tuttavia, l'Otherworld degli appartamenti South Ashfield è come quello che appare nei titoli precedenti, con i muri pieni di ruggine, con grate al posto del pavimento, e con cadaveri che popolano l'area. Gli Otherworld di Walter sono tutti collegati da una lunga scala a spirale dove appaiono creature convulse. Alla fine della scala troveremo una rappresentazione della Stanza 302. L'Otherworld di Silent Hill 4 ha tuttavia alcuni elementi in comune a quelli dei precedenti giochi. Ad esempio nella metropolitana vedremo un corridoio con della carne pulsante coperta da una rete metallica. L'ospedale sarà pieno di sedie a rotelle e il pavimento sarà strano e appiccicoso. Inoltre all'inizio del gioco, la Stanza 302 sarà coperta da ruggine e sangue, proprio come l'Otherworld dei precedenti titoli.

Silent Hill: OriginsModifica

Otherworld sho.jpg

Travis mentre si reca nell'Otherworld in Origins

In Silent Hill: Origins, l'Otherworld viene visitato da Travis Grady toccando semplicemente gli specchi. Ciò accade perchè la madre, Helen Grady, ha sempre creduto che ci fosse un mondo pieno di demoni al di là degli specchi. In Origins sarà il giocatore stesso a controllare i cambi dal mondo nebbioso all'Otherworld ogni volta che si troverà vicino a uno specchio, azioni importanti per risolvere enigmi e continuare nell'avanzamento del gioco. L'Otherworld è coperto da ruggine e sangue. Nel manicomio appare più marcio e decrepito che pieno di sangue, con i mobili coperti da polvere e ragnatele. Sul palcoscenico dell'Otherworld del teatro ha luogo la rappresentazione dell "Tempesta" di William Shakespeare, dove i mostri che vagano per il teatro saranno coperti di sangue. Anche l'aspetto dei mostri cambierà se il protagonista si avventurerà nell'Otherworld, ad esempio le infermiere del manicomio diventeranno più verdi e malconcie, e i mostri del teatro saranno coperti di sangue. Gli elementi più frequenti dell'Otherworld di Origins sono cadaveri, mostri e pezzi di carne in decomposizione, che si ricollegano sicuramente al Macellaio.

Silent Hill: HomecomingModifica

L'Otherworld di Homecoming assomiglia a quello del primo titolo, molto industrialeggiante e rugginoso. Proprio
Otherworld shh.jpg

Passaggio all'Otherworld in Homecoming

l'aspetto industrialeggiante è più accentuato in questo gioco, infatti si troveranno più ingranaggi, valvole di sfogo e ventole. In Homecoming il giocatore potrà assistere ai passaggi all'Otherworld proprio come nel film: la struttura del mondo nebbioso si disintegrerà in mille pezzi per essere rimpiazzata dall'Otherworld, che quando scomparirà verrà di nuovo rimpiazzato dal mondo nebbioso.

In Homecoming l'Otherworld è ostile anche ai membri dell'ordine, che diventeranno impauriti e fuggiranno appena si accorgeranno che l'arrivo dell'Otherworld è imminente. I mostri sono visibili anche agli altri personaggi, anche se non si sa con certezza se vedano lo stesso mostro che vede il protagonista.

Silent Hill: Shattered MemoriesModifica

Articolo principale: Mondo di ghiaccio

Otherworld shsm.png

Harry nel mondo ghiacciato di Shattered Memories

In Silent Hill: Shattered Memories l'Otherworld sarà fatto interamente di ghiaccio. Il mondo di ghiaccio non cambia a seconda delle risposte che il giocatore darà al questionario del Dr. Kaufmann, ma più che altro cambieranno gli atteggiamenti dei Raw Shock. Harry Mason si imbatterà per la prima volta nel mondo ghiacciato dopo una telefonata ricevuta da Cheryl Mason, nel quale gli dice di correre poichè "non può combattere contro di loro". Da qui il mondo di ghiaccio apparirà ogni volta in cui Harry sta scoprendo qualcosa di importante da un altro personaggio, di solito da Cybil Bennett o da Dahlia Gillespie. Ciò significa che il mondo ghiacciato è la reazione di Cheryl alla terapia del Dr. Kaufmann, per impedire a se stessa di ricordare la verità. Il mondo ghiacciato potrebbe anche rappresentare l'inferno, poichè alcune teorie lo descrivono come una prigione di ghiaccio piuttosto che un incubo di fuoco.

Silent Hill: DownpourModifica

Nel trailer presentato all'E3 si scorgono alcuni dettagli sull'Otherworld di Silent Hill: Downpour. Il video mostra il protagonista Murphy Pendleton in una cella prima che un incidente elettrico inizi a consumare le mura. L'incendio si propaga in tutta la cella e alcuni mobili si vaporizzano perfino. Una volta finito, rimane una struttura simile a quella della prigione. Attraverso i muri si vedono circuiti elettrici, ed alcuni muri sono fatti solamente da sbarre di metallo. La struttura non sembra essere in un luogo preciso, ma si ha solo l'impressione di livelli multipli impilati uno sopra l'altro, proprio come la disposizione delle celle nelle prigioni. Il video mostra anche che sullo sfondo ci sono i pezzi di un grosso macchinario. Sembra che ci sia una costante tempesta, con fulmini e pioggia che si diffondono nell'ambiente. La presenza di acqua e elettricità è un elemento ricorrente in questo nuovo Otherworld.

Gli sviluppatori hanno affermato che l'Otherworld sarà un livello a parte piuttosto che una versione modificata di livelli già esplorati dal protagonista.

Questo Otherworld dovrebbe rappresentare lo stato d'animo di Murphy in qualità di prigioniero, e gli elementi elettrici dovrebbero rappresentare l'elettrocuzione.

Serie di Silent Hill: OrphanModifica

In Silent Hill: Orphan e Orphan 2, l'Otherworld è coperto da ruggine e sangue. Gli orsacchiotti, i letti e i giocattoli rappresentano la sofferenza dei bambini. In Orphan 2 ci sono più oggetti collegabili all'ospedale, come i bisturi, i piatti e i cadaveri. In una stanza in particolare troviamo un grumo di carne che pende dal soffitto, molto simile ai sacchi che appaiono in Silent Hill: Homecoming durante la lotta con Sepulcher. In questi giochi si passerà all'Otherworld toccando semplicemente un simbolo, ossia l'Halo of the Sun di Silent Hill 3, che in Orphan assomiglia più al Sigillo di Metatron.

Silent Hill: The ArcadeModifica

In Silent Hill: The Arcade il rumore della sirena viene rimpiazzato da quello di una barca in mezzo alla nebbia, con il passaggio all'Otherworld che avviene subito dopo. La struttura del mondo nebbioso scomparirà rivelando i mostri dell'Otherworld. Per la prima volta nella serie, il Lago Toluca subirà una transizione nell'Otherworld. L'acqua si trasformerà in sangue, il cielo avrà colori sfolgoranti e appariranno mostri ovunque, tra cui lo Split Worm. Per affrontare questi mostri, il giocatore dovrà posizionarsi su una specie di piattaforma o, grazie ai poteri di Hanna, camminare sull'acqua.

Silent Hill filmModifica

Nel film Silent Hill, l'Otherworld è coperto oscuro e coperto di ruggine, che si manifesta ogni qual volta suoni la
Otherworld shf.jpg

L'Otherworld del film Silent Hill

sirena. Si assisterà al cambio dimensionale come in Silent Hill: Homecoming. Il regista Christophe Gans afferma che l'Otherworld è basato sul dolore di Alessa Gillespie dicendo: "E' una città intrappolata in sogni oscuri, lei infligge alla città quello che loro hanno fatto al suo corpo. Questo è, secondo me, il significato di oscurità. La città corrotta nello stesso modo in cui è stata corrotta la sua carne".
ImagesCA0A00YC.jpg

Rose nell'Otherworld e Chris nel Mondo Reale

L'Otherworld del film è totalmente scuro, con il sangue che sgorga dai muri, la pioggia che filtra dalle crepe, e i mostri che popolano tutto l'ambiente. E' Alessa che controlla l'Otherworld, ed è lei che decide quando farlo apparire e per quanto tempo, usando i suoi poteri per cercare di uccidere i membri della setta responsabili delle sue sofferenze. Prima che il mondo nebbioso si trasformi nell'Otherworld inizierà a suonare una sirena. Nel film si vede un membro della sette con in mano una gabbia con un uccello: l'animale comincia a dimenarsi prima che suoni la sirena. Nell'hotel si vede uno stormo di uccelli volare via.

FumettiModifica

Nei fumetti l'Otherworld non sempre rappresenta le paure o lo stato psicologico dei personaggi che lo creano. I mostri che lo popolano sono semplicemente entirà intrappolate nella dimensione alternativa della città.

Dying InsideModifica

In Dying Inside l'Otherworld appare solo a sprazzi, quasi completamente all'inizio della terza edizione. Porzioni dell'Otherworld possono essere visti sui filmati girati da Lynn DeAngelis, oltre ad essere la forma iniziale di Silent Hill quando arrivano Lauryn LaRoache e i suoi amici. Il mondo nebbioso apparirà non appena il gruppo inizierà ad esplorare la città.

Among the DamnedModifica

E' difficile capire se Jason si avventuri realmente nell'Otherworld in Among The Damned. Nessun disegno denota la presenza dell'Otherworld, anche se Jason e Dahlia affermano di aver visto dei mostri nella nebbia. Una cosa interessante da notare è che, in base ad un dialogo nelle illustrazioni, si dice che il tempo scorre normalmente e che i mostri scompaiono durante le ore diurne.

Paint It BlackModifica

In Paint It Black, Ike Isaacs esplora il mondo nebbioso, anche se è capace portali verso altre parti della città. Non si sa se questi portali, in cui si trovano i mostri, fanno parte di Silent Hill o di una dimensione separata.

HungerModifica

In Hunger, l'Otherworld appare dopo che Whately, nel tentativo di attirare Douglas Brenneman nella sua trappola, uccide lo sceriffo Bryce Canavan. I cittadini della città impazziscono, uccidendosi l'un l'altro per "divertimento". Alcuni di loro si trasformano in mostri, mentre altri vengono uccisi da mostri apparsi chissà per quale motivo. Oltre a influenzare gli abitanti di Silent Hill, l'Otherworld fa diventare il mondo arancione, come se la città fosse inghiottita dalle fiamme.

The Grinning ManModifica

Ciò che accade in The Grinning Man avviene in un livello sconosciuto della realtà. Non c'è nebbia, non c'è neanche un segno che ci indichi la presenza dell'Otherworld, a parte i mostri.

Sinner's RewardModifica

In Sinner's Reward, Jack Stanton affronterà tutti e tre i mondi di Silent Hill. L'Otherworld è coperto di sangue e infestato da mostri. Il mondo nebbioso è abbandonato e coperto di nebbia. Non ci sono segni del passaggio dal mondo nebbioso all'Otherworld.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale