Fandom

Silent Hill Italia Wiki

Silent Hill: Downpour

312pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Silent Hill: Downpour
SH Downpour.jpg
AKA
Silent Hill 8
Sviluppatori
Vatra Games
Editore
Konami
Data d'uscita
13 Marzo 2012 USFlag.svg

TBA JapanFlag.svg

29 Marzo 2012 PALFlag.svg
PEGI
18
Piattaforme:
Playstation3
Xbox 360
Copertina UK
SHDPAL.jpg
Copertina JP
SHDJP.jpg

Silent Hill: Downpour è l'ultimo titolo della serie Silent Hill. E' disponibile su PlayStation 3 e Xbox 360, sviluppato da Vatra Games e pubblicato da Konami. Downpour è l'ottavo titolo della serie, ed è il terzo Silent Hill rilasciato su console di settima generazione dopo Silent Hill: Homecoming e Silent Hill: Shattered Memories. Downpour non è collegato a nessun gioco della serie, proprio come Silent Hill 2. Questo nuovo capitolo è ambientato in una parte di Silent Hill mai esplorata prima, ossia la parte sud-est.

TramaModifica

Il detenuto Murphy Pendleton è il protagonista di Silent Hill: Downpour. E' stato condannato ad alcuni anni di reclusione nel Penitenziario Statale Ryall dopo aver rubato una volante della polizia. In cerca di vendetta per ragioni ancora sconosciute, Murphy stringe un patto con la guardia carceraria George Sewell, per incontrare da solo nelle docce un detenuto in isolamento, Patrick Napier. Quando Murphy incontra quest'uomo, gli ricorda che tempo fa erano vicini di casa e inizia a picchiarlo. Alla fine si lascia intendere che il protagonista assassina Napier.

Tempo dopo, dopo una rissa alla Ryall, Murphy ed altri detenuti vengono trasferiti alla Prigione di Massima Sicurezza Wayside. Vengono scortati nel bus dalla guardia Anne Cunningham, poliziotta della Wayside che sembra avere un particolare interesse per Murphy. Il bus passa per le strade vicino la zona sud-est di Silent Hill ed è qui che la strada termina nel nulla, provocando un incidente automobilistico che si concluderà con la morte della quasi totalità dei passeggeri.

Dopo un pò Murphy riprende conoscenza vicino all'autobus in una foresta, e decide di fuggire per non ritornare in prigione. Purtroppo però Anne lo trova e gli ordina di non scappare, ma non fa a tempo a raggiungere l'uomo poichè cade in un burrone. Qui il giocatore potrà decidere se aiutarla a salire o lasciarla cadere, ma qualunque sia la scelta lei cadrà sicuramente.

Murphy howard.jpg

Murphy incontra Howard Blackwood

Murphy continua ad esplorare l'ambiente ed arriva all'estrema periferia di Silent Hill dove incontra per la prima volta Howard Blackwood, un misterioso postino. Durante la loro conversazione, Howard dice all'uomo che tutte le strade sono inaccessibili e che il miglior modo per lasciare la città è tramite la funivia. Improvvisamente Murphy vede alla finestra uno strano uomo sulla sedia a rotelle e chiede a Howard se l'ha visto anche lui. Il postino però sembra non aver visto niente e decide di ritornare a consegnare la sua posta.

Confuso più che mai, Murphy si reca alla tavola calda Devil's Pitstop. Nella cucina trova una fuga di gas e cerca di neutralizzarla, però fa accidentalmente scoppiare un incendio. Egli dà l'allarme in modo da spegnere le fiamme, ma appena scende l'acqua, l'ambiente si trasforma immediatamente nell'Otherworld. Mentre esplora questo nuovo ambiente, Murphy incontra il Vuoto, che risucchia rapidamente tutto quello che lo circonda. Conscio di non poter affrontare quest'entità, egli comincia a scappare fino a ritornare alla versione normale della tavola calda.

Murphy esplora l'area attorno alla tavola calda, fino ad arrivare ad una casa abbandonata. Qui trova Sanchez, un altro detenuto sopravvissuto all'incidente, che sembra stia attaccando una donna indifesa. A questo punto il protagonista interviene, ma quando la "donna" si gira si scopre che è uno Screamer, che ammazza immediatamente Sanchez. Il povero Murphy rimane sconvolto, ma sconfigge lo Screamer ed esce dall'edificio. Esplorando ancora l'ambiente, egli riesce a liberarsi della sua tuta da detenuto indossando altri vestiti, e trova anche un distintivo che però ha sopra una striscia nera: questo vuol dire che il suo proprietario è deceduto. In un capannone, Murphy si accinge a risolvere l'enigma Jail Break con il quale ottiene un biglietto per la funivia: si reca dunque alla gola Devil's Pit.

Murphy jp.jpg

JP Sater in procinto di suicidarsi

Lì, Murphy incontra per la prima volta JP Sater, l'ex guida della gola caduta in depressione, che gli spiega che è possibile raggiungere il centro di Silent Hill tramite un vecchio treno. Nelle caverne, il protagonista trova un articolo di giornale riguardante un incidente alla Devil's Pit che ha portato alla morte di otto bambini: colpevole di ciò è stato JP, ubriaco sul lavoro. Poco dopo infatti, Murphy trova la guida intento a suicidarsi, e qui il giocatore potrà di nuovo decidere se far cambiare idea a JP o istigarlo. Al di là della scelta, l'uomo si butterà nella gola e morirà. Dopo aver esplorato ulteriormente le caverne, Murphy arriva al treno, ma durante la sua corsa l'Otherworld si impossessa di nuovo dell'ambiente circostante lasciando il pover'uomo in balia delle creature che cercano di ucciderlo. Improvvisamente Murphy giunge vicino ad una grande testa che scaraventa il treno all'indietro: questo deraglia e il protagonista perde conoscenza.

Murphy si risveglia vicino ad un'uscita dove incontra di nuovo Anne che cerca di arrestarlo. Murphy le chiede però di collaborare, ma la giovane non vuole saperne; inizia così a perquisirlo e trova il distintivo. Improvvisamente Anne diventa più aggressiva e chiede all'uomo dove abbia trovato quell'oggetto, e in un impeto di rabbia arriva quasi a spararlo, ma non ci riesce e lo lascia libero di andare mentre lei siede a terra in preda alla disperazione.

Murphy arriva dunque sulle strade di Silent Hill e incontra altre creature nascoste nell'oscurità. Appena comincia a piovere, si rifugia in un complesso di appartamenti di Hillside dove ascolta alla radio il programma del DJ Bobby Ricks. Il cronista stranamente inizia a dedicare alcune canzoni a Murphy, e chiede aiuto a qualsiasi persona lo stia ascoltando. Murphy quindi decide di raggiungere Ricks, ma incontra di nuovo Howard Blackwood che gli dice che la stazione radio si trova al Centennial Building.

Murphy raggiunge l'edificio, ma vicino la porta d'entrata trova un documento che riguardava la sua incarcerazione: questo gli causa un flashback della Prigione Ryall. Nel suo ricordo, Murphy sta parlando con Sewell riguardo il loro patto, quando arriva un altro agente, Frank Coleridge che chiama a sè Murphy e lo mette in guardia da Sewell. Sembra che Coleridge abbia aiutato molto Murphy durante la sua permanenza in carcere, al punto da pensare che lui sia diverso dagli altri detenuti e che in realtà sia una persona buona. Il flashback termina e Murphy continua la ricerca di DJ Ricks all'interno dell'edificio.

Mentre esplora il Centennial Building, Murphy ha un'altra visione della Prigione Ryall: il protagonista sta avendo una conversazione con Sewell riguardo al piano di uccidere Napier.

Murphy dj ricks.jpg

Murphy incontra DJ Ricks

Dopo un pò Murphy trova DJ Ricks che inizialmente si comporta in maniera strana, facendo finta di nonriconoscere Murphy dopo tutti i messaggi che gli aveva mandato. Successivamente però, Ricks rivela a Murphy che è da tanto tempo che si trova nella stazione radio in cerca d'aiuto, e che possono fuggire da Silent Hill grazie ad una barca che si trova vicino alle banchine della città. Putroppo Ricks non trova la chiave che possa avviare la barca, e quando Murphy suggerisce di metterla in moto con i cavi, Ricks dice che è impossibile a causa del potere della città. Irrompe nella stazione radiofonica Anne Cunningham determinata ad arrestare Murphy una volta e per tutte. Tuttavia appare un gruppo di Screamer che rapisce Ricks e Anne, così Murphy si ritrova nuovamente da solo e intrappolato di nuovo nell'Otherworld. Murphy fugge dal Vuoto e incontra nuovamente Wheelman, ma finisce con precipitare dall'altissima torre dell'orologio del Centennial Building.

Di nuovo nel mondo nebbioso, Murphy incontra Howard che ha una lettera per lui del Monastero di St. Maria. Confuso e frustrato, l'uomo inizialmente rifiuta la lettera, ma Howard gli spiega che non conta ciò che lui vuole. Siccome non ha altra scelta, Murphy accetta la lettera e si reca al monastero, dove lo accoglie una suora: ella gli dice che un suo caro parente è morto e che lui è l'unico in grado di identificarlo e raccogliere i suoi oggetti personali se volesse. Infine gli dice di esplorare l'edificio e di recarsi all'obitorio una volta pronto.

Murphy si accorge che il monastero è in uno stato di totale rovina, quindi deve trovare una strada alternativa per raggiungere l'obitorio. Esplorando i corridoi si imbatte così in un bambino con cui comunica tramite la finestrella della porta che li separa. Il bambino però si rifiuta di aprire la porta perchè crede che Murphy sia l'Uomo Nero, come gli ha detto una bambina: l'unico modo per accedere alla porta è recitare la filastrocca dell'Uomo Nero per farlo scomparire. A mano a mano che il protagonista esplora il monastero, appariranno dei flashback in cui si scopre che Charlie, il figlio di Murphy, è morto affogato in un lago. A questo punto appare chiaro che la morte del figlio di Murphy è avvenuta per colpa del pedofilo che ha assassinato in prigione: Patrick Napier. Dopo aver letto la filastrocca, Murphy ritorna alla porta con il bambino, ma mentre si accinge a recitarla appare l'Uomo Nero che uccide il piccolo.

Bogeyman.jpg

Il Bogeyman intento ad uccidere il bambino

La porta però si apre e Murphy si avvicina al corpo del bambino che ha ora le sembianze di suo figlio Charlie. L'uomo piange ma viene interrotto da una bambina che lo accusa di aver ucciso il bambino/Charlie: la piccola inizia a fuggire e Murphy, preoccupato che l'Uomo Nero possa uccidere anche lei, la rincorre. Durante l'inseguimento, il monastero viene divorato dall'Otherworld e Murphy inizia a scappare dal Vuoto e ad un certo punto anche dall'Uomo Nero stesso. Una volta arrivato nell'obitorio, Murphy trova la suora che gli svela che il parente deceduto è suo figlio Charlie. Il protagonista però spiega alla suora che dev'esserci un errore, in quanto suo figlio è morto parecchi anni prima, ma la suora insiste, e appena abbassa il lenzuolo dal volto del cadavere appare la faccia dell'Uomo Nero. Murphy inizia a piangere affermando che quello non è suo figlio ma un assassino, tuttavia la suora insiste dicendo a Murphy di accettare la morte di suo figlio e il fatto di essersi sporcato le mani di sangue per vendicarlo. Il protagonista ammette infine che ciò che ha fatto a Napier non ha risolto nulla perchè non gli ha ridato suo figlio.

Dopo però, Murphy nota che al collo dell'Uomo Nero ci sono le chiavi della barca di cui parlava DJ Ricks, quelle con la scritta "Libertà", e la suora gli spiega che può averle solo se accetta il corpo dell'Uomo Nero. Murphy accetta, prende la chiave, ma la creaura lo attacca. Vengono entrambi trasportati in un'area lacustre circondata dalla foresta dove si scontrano in una battaglia: qui Murphy ottiene il martello dell'Uomo Nero e lo colpisce sconfiggendolo. Murphy ritorna così all'obitorio e trova l'Uomo Nero senza maschera, con il volto che si alterna tra quello di Murphy e di Napier. Subito appare Charlie che si congratula con il padre per aver sconfitto l'Uomo Nero, ma Murphy piange sostenendo che l'averlo ucciso non avrebbe rimesso a posto le cose. Infine Charlie lo rassicura dicendo che quello che era successo non era colpa sua.

Ora Murphy ha le chiavi della barca, così si reca al porto pronto a lasciare Silent Hill ma sull'imbarcazione appare Anne Cunnigham che gli intima di fermarsi e di tornare indietro nella cittadina. La donna afferma che la città le fa "vedere delle cose", che la conosce, e che non la lascerà andare fin quando non avrà regolato in conti con Murphy. Il protagonista invece è determinato a voler andare via, così Anne decide di spararlo.

Si assisterà a questo punto ad un flashback di Murphy che parla con Sewell: quest'ultimo ricorda al detenuto che, visto che è grazie a lui che Napier è morto, ora gli deve un favore uccidendo un'altra persona che, durante una rissa, andrà nelle docce da solo. Murphy però è titubante, e gli chiede se questa persona meriti veramente di morire. Sewell dice afferma che se lo merita e che vorrebbe farlo lui stesso, ma non può.

Murphy si sveglia nel Penitenziario Overlook con Wheelman davanti alla sua cella. Dopo qualche secondo, la cella si apre e il prigioniero è libero di esplorare la prigione: ad un certo punto trova una nota in cui è scritto che qualcuno lo sta aspettando nelle docce. Quando Murphy arriva nel luogo interessato, trova quattro indicatori che si pongono sulle scene del crimine: uno si trova vicino ad una pozza di sangue, un altro vicino ad un coltellino fabbricato in prigione, un altro vicino a un distintivo della polizia, e un altro ancora vicino alle prove della scientifica. Dopo aver esaminato tutti gli oggetti, Murphy nota che c'è del sangue che scorre sotto la porta delle docce, attraversa la stanza e si ritrova davanti ad una sacca con un cadavere.

Appena Murphy tocca il corpo, verrà catapultato nell'Otherworld della prigione: egli sarà di nuovo costretto a fuggire dal Vuoto, fino ad arrivare ad una grande porta con un'enorme bilancia. Appena Murphy collocherà sulla bilancia gli oggetti della scientifica trovati nelle docce, la grande porta si aprirà e Murphy affronterà una versione gigante del Wheelman che potrà sconfiggere solo disattivando i respiratori a cui è collegato.

Wheelman downpour.jpg

La versione gigante di Wheelman

Dopo aver sconfitto Wheelman, Murphy si ritrova nuovamente nelle docce con il corpo della creatura tra le braccia. A questo punto entra Anne terrorizzata da ciò che Murphy ha fatto, ma il prigioniero è confuso poichè davanti a sè, il corpo che era di Wheelman si è trasformato nel corpo di Frank Coleridge, il poliziotto della Prigione Ryall che aveva a cuore Murphy. Un flashback rivela che Murphy si reca nelle docce per "ricambiare il favore" a Sewell; lì però trova Frank Coleridge e capisce a malincuore che è lui la sua preda. Frank si meraviglia nel vedere Murphy nelle docce, e gli dice che invece lui si trova lì per ordine di Sewell. Murphy si rifiuta di fare del male a Coleridge, ma nello stesso tempo entra Sewell nelle docce che sapeva che Murphy non avrebbe compiuto il suo dovere. Frank crede nella buona fede di Murphy e intima il prigioniero a posare l'arma.

Dopo il flashback Anne rivela che Frank Coleridge era suo padre. Dice a Murphy che era un brav'uomo, che non credeva nella vendetta e vedeva il lato positivo di tutte le persone. Dopo l'attacco a suo padre nelle docce, Anne spiega che egli entrò in uno stato vegetativo, seduto costantemente su una sedia a rotelle e legato permanentemente ad un respiratore. Anne però non sa del coinvolgimento di Sewell in questa faccenda, e dà la colpa a Murphy per aver fatto diventare il padre un mostro ai suoi occhi: ogni volta che Anne guardava suo padre vedeva un mostro, e quel mostro era Murphy. A questo punto il protagonista prende le sembianze dell'Uomo Nero, e Anne si prodiga per farlo fuori.

A seconda delle azioni del giocatori, in base alle scelte nei dialoghi e alle azioni morali, il destino di Murphy si compierà secondo diverse modalità.

FinaliModifica

Esistono ben 6 finali, ma solo 5 si possono sbloccare durante la prima partita. I finali ottenibili dipendono da tre fattori: i punti morale, che dipendono dalle azioni morali durante il corso del gioco e da quanti mostri ha ucciso il giocatore; la decisione riguardo il destino di Anne nel finale del gioco; se il giocatore sopravviverà nel finale o verrà ucciso da Anne, ottenendo così il finale Reversal. Dopo aver completato una volta il gioco, durante una seconda rivisita, verrà aggiunta una nuova missione secondaria che, una volta completata, sbloccherà il finale Smile!.

  • Forgiveness: Murphy Uomo Nero raccoglie il suo Grande Martello e comincia ad attaccare Anne, e dopo averla sconfitta getta via l'arma risparmiandole la vita. Un flashback della Prigione Ryall rivela che Murphy si rifiuta di uccidere Frank Coleridge, così Sewell inizia a prendere a manganellate il povero agente indifeso e infine lo accoltella con l'arma di Murphy per far ricadere la colpa su di lui, dato che lì ci sono le sue impronte. Riappare sullo schermo Murphy, tornato alla sua forma normale, che si scusa con Anne per l'accaduto e si addossa la colpa di tutto ciò che è successo al padre. La poliziotta lo perdona e i due si abbracciano. Ora entrambi si trovano vicino ad un lago nuovamente nel mondo reale. La polizia contatta Anne per chiedere informazioni sul detenuto Murphy Pendleton, e lei mente dicendo che è morto nell'incidente. Dopo un pò Murphy se ne va e la scena si conclude con Anne che guarda il cielo limpido al di sopra del lago.

Per ottenerlo devi: Ottenere buona moralità - risparmiare la vita ad Anne.

  • Truth and Justice: Murphy Uomo Nero raccoglie il suo Grande Martello e comincia ad attaccare Anne, e dopo averla sconfitta getta via l'arma risparmiandole la vita. Un flashback della Prigione Ryall rivela che Murphy si rifiuta di uccidere Frank Coleridge, così Sewell inizia a prendere a manganellate il povero agente indifeso e infine lo accoltella con l'arma di Murphy per far ricadere la colpa su di lui, dato che lì ci sono le sue impronte. Riappare sullo schermo Murphy, tornato alla sua forma normale, che si scusa con Anne per l'accaduto e si addossa la colpa di tutto ciò che è successo al padre. La poliziotta lo perdona e i due si abbracciano. Ora entrambi si trovano vicino all'autobus, nel luogo dell'incidente, nuovamente nel mondo reale. Murphy decide di andare prima dell'arrivo della polizia affermando di dover andare in "un posto". Dopo aver scoperto che è Sewell il vero responsabile del destino del padre, Anne si reca al Penitenziario Ryall e si confronta con l'agente corrotto dicendo di voler "parlare" con lui. Nella scena Anne mantiene una pistola carica dietro la schiena e si capisce che vuole ottenere la sua vendetta uccidendo Sewell.

Per ottenerlo devi: Ottenere cattiva moralità - risparmiare la vita ad Anne.

  • Full Circle: Murphy Uomo Nero raccoglie il suo grande martello e comincia ad attaccare Anne, e dopo averla sconfitta le da il colpo di grazia uccidendola definitivamente. Un flashback della Prigione Ryall rivela che Murphy accetta di uccidere Frank Coleridge. Riappare sullo schermo Murphy che guarda il cadavere di Anne accanto a quello di suo padre nelle docce, inizia ad urlare e alla fine si punta la pistola alla testa sparandosi. Murphy si risveglia nel Penitenziario Overlook con il Wheelman davanti alla sua cella, e nella sua testa risuonano le parole delle persone che ha incontrato a Silent Hill. Di nuovo, Wheelman se ne va, ma Murphy questa volta lo implora di fermarsi. Si aprono ancora le porte della cella e il protagonista, rassegnato, si rende conto che il suo destino ormai è quello di rivivere infinitamente gli ultimi attimi della storia, restando intrappolato per sempre nella città di Silent Hill come tutti quelli che ha incontrato durante il suo viaggio.

Per ottenerlo devi: Ottenere buona moralità - uccidere Anne.

  • Execution: Murphy Uomo Nero raccoglie il suo grande martello e comincia ad attaccare Anne, e dopo averla sconfitta le da il colpo di grazia uccidendola definitivamente. Appare sullo schermo Murphy nel giorno della sua esecuzione per aver ucciso il figlio Charlie dopo aver divorziato dalla moglie, e per essere coinvolto nell'omicidio dell'agente Frank Coleridge. Appare Sewell, supervisore dell'esecuzione di Murphy: la guardia chiede al protagonista quali sono le sue ultime parole, al che egli risponde: "Ci vediamo all'inferno...tesoro". A Murphy viene fatta l'iniezione letale e perde conoscenza, finchè il suo cuore non si ferma.

Per ottenerlo devi: Ottenere cattiva moralità - uccidere Anne.

  • Surprise!: Non importa come finisce lo scontro tra Anne e Murphy, in ogni caso appare Murphy che scava un tunnel con un cucchiaio dalla cella della sua prigione. Alla fine del tunnel arriva in una stanza poco illuminata dove ci sono i personaggi di Silent Hill: Downpour insieme a James Sunderland, Laura, Heather Mason, le infermiere e Pyramid Head, che si avvicina ad una torta di compleanno e la taglia a metà col suo grande coltello. Murphy sorride felice.

Per ottenerlo devi: Finire il gioco una volta e iniziare una nuova partita - completare la missione secondaria "Salto nel Passato".

  • Reversal: Anne uccide Murphy Uomo Nero. Poi la donna si sveglia in una cella del Penitenziario Statale Ryall. Questa sembra essere la scena iniziale del gioco, tranne che per il fatto che Anne prende il posto di Murphy come detenuta, e Murphy prende il posto di Sewell come guardia. Anne sembra disorientata e confusa, ma Murphy però le dice che è ora di andare per il suo trasferimento.

Per ottenerlo devi: Morire nello scontro finale con Anne.

GameplayModifica

Downpour è un gioco survival horror in cui si esplorano ambienti abbandonati, si risolvono enigmi, si combattono mostri, e si affrontano temi psicologici lungo la strada. Il giocatore controlla Murphy Pendleton in terza persona. In qualità di gioco horror, Downpour è dotato di momenti di paura e di tensione.

Si combatte di nuovo contro i mostri, elemento che era stato eliminato in Silent Hill: Shattered Memories per far sentire impotente il giocatore. Murphy però porta solo un'arma con sè, e questo lo rende più simile ad un personaggio della vita reale. Sono presenti nel gioco armi normali e armi da fuoco. L'arma di Murphy può anche deteriorarsi e rompersi, come la mazza da golf in Silent Hill 4 e tutte le armi di Silent Hill: Origins. Il vestito di Murphy diventa coperto di sangue e comincia a zoppicare per allarmare il giocatore riguardo la sua salute.

In Downpour il giocatore deve prendere alcune decisioni che probabilmente decideranno il proseguimento e il finale del gioco. Le decisioni possono essere le solite, come salvare o meno una persona e cose del genere. Ci sono anche delle missioni secondarie che il giocatore potrà intraprendere per rompere la monotonia.

Per la prima volta nella serie, viene introdotto un sistema di cambio climatico in tempo reale. Quindi pioverà spesso a Silent Hill, cosa che metterà in guardia il giocatore, che deciderà se affrontare il pericolo o scappare. Come il clima, ci sarà anche il passaggio dal giorno alla notte.

Il gioco dà molta importanza alla natura rispetto ai capitoli precedenti. Ad esempio, mentre nei capitoli precedenti come Silent Hill 3, vengono esplorati edifici quali il centro commerciale, la metropolitana, l'ospedale e il parco giochi, in Downpour si esplorano aree montuose, foreste, ruscelli. Anche nella città stessa c'è più vegetazione, come le erbacce che spuntano dai marciapiedi e gli arbusti appesi lungo le recinzioni nei vicoli della periferia di Silent Hill. Questo però non vuol dire che in Silent Hill non sarà presente l'Otherworld, che Murphy esplorerà di volta in volta.

SviluppoModifica

Silent Hill 8 Trailer - E3 201004:03

Silent Hill 8 Trailer - E3 2010

Trailer di Silent Hill 8

Il 9 Aprile 2010 è stato annunciato da Konami lo sviluppo di un nuovo gioco della serie Silent Hill. E' statomostrato un trailer in cui un uomo biondo cammina in una città piena di nebbia fino a quando viene attaccato da un mostro.

All' E3, nel Giugno 2010, viene presentato un nuovo trailer. Viene rivelato così il protagonista del gioco e alcuni personaggi secondari. Tomm Hulett, produttore di Silent Hill: Shattered Memories, ha confermato di essere uno dei produttori del gioco.

Nel Gennaio 2011 è stato reso ufficiale il nome del gioco, ossia Silent Hill: Downpour.

MusicheModifica

Articolo principale: Silent Hill: Downpour Original Soundtracks

Poichè Akira Yamaoka ha abbandonato il progetto, ora è stato Daniel Licht ad occuparsi della colonna sonora. Dopo questo annuncio Mary Elizabeth McGlynn ha dichiarato sulla sua pagina Facebook:

Hey ragazzi. No, per quanto ne sappia, non farò parte di Silent Hill 8. Ma...sto facendo cose nuove con Akira, che per me è ancora meglio! Vi terrò aggiornati appena sapremo le date di uscita dei progetti. Le cose che stiamo facendo potrei già considerarle come le mie canzoni preferite. Questa è una in particolare...Grazie!


Il tema principale del gioco invece si chiama semplicemente "Silent Hill", ed è stato composto dalla band nu metal americana Korn. Successivamente è stato annunciato che Mary Elizabeth McGlynn avrebbe partecipando aggiungendo la sua voce in sottofondo alle tracce "Bus to Nowhere" e "Intro Perp Walk".

RecensioniModifica

Ci sono state diverse recensioni su Silent Hill: Downpour: Metacritic gli ha dato un punteggio di 68 su 100 per la versione Xbox 360, e 63 su 100 per la versione Playstation 3. Destructoid ha dato un 8 su 10 ad entrambe le versioni. Gamespot gli ha dato 7.5 su 10 affermando che "dalle missioni secondarie alle musiche, Silent Hill: Downpour non ha paura dei cambiamenti. Il risultato è un gioco accattivante, il più ampio che la serie abbia mai visto". Il punteggio più basso è stato ricevuto invece da IGN, con 4.5 su 10: i motivi principali sono stati la grafica, i problemi tecnici, il gameplay noioso e l'esplorazione.

I fans invece hanno reagito in maniera molto positiva a questo titolo, in modo particolare per via della storia e degli enigmi. Molte recensioni sui siti dei fan hanno affermato persino che Downpour è il miglior titolo dopo Silent Hill 2. Murphy Pendleton è stato anche descritto come il protagonista più ben progettato della serie.

CuriositàModifica

  • L'acqua e il bagnato sono temi comuni del gioco a causa di alcuni eventi legati al passato di Murphy. Nei luoghi esterni piove in maniera casuale, facendo aumentare il numero di nemici e incitando Murphy a nascondersi a volte. Ci sono inoltre diverse zone ostruite dall'acqua, enigmi che hanno come tema l'acqua, e un Otherworld dove quasi qualsiasi cosa viene bagnata dall'acqua.
  • Alcune delle opere che hanno influenzato il gioco citate da David Shatsky sono: "Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo", "Allucinazione Perversa", "Suspiria", "The Walking Dead", "Rubber Johnny", "Le Ali della Libertà", "Il Fuggitivo", e "Il Richiamo di Cthulhu".
  • Alcuni elementi richiamano il gioco Silent Hill: Shattered Memories, come gli inseguimenti dei nemici, la capacità del giocatore di guardarsi alle spalle, e la capacità di usare oggetti per ostacolare l'avanzare dei nemici.
  • In questo capitolo si può di nuovo scegliere la difficoltà degli enigmi: questa non solo affligge la difficoltà degli enigmi, ma anche i suggerimenti di Murphy e gli obiettivi che si trovano nel suo diario.
  • In alcuni punti del gioco, il giocatore potrà cambiare gli abiti di Murphy. Ci sono quattro capi di vestiario in tutto: due divise da detenuto (quella del Penitenziario Statale Ryall e quella del Penitenziario Overlook), i vestiti che si trovano al Devil's Pitstop, e altri vestiti che si possono ottenere dopo aver completato la missione secondaria "Merci Rubate".
  • Come in Homecoming, anche in Downpour servono delle armi specifiche per sbloccare alcune porte o passaggi.
  • Dopo aver completato la missione secondaria "Senzatetto" sarà possibile muoversi liberamente per la metropolitana di Silent Hill in modo da raggiungere alcuni luoghi più velocemente.
  • La mappa di Downpour è la più grande apparsa in qualsiasi Silent Hill. Per esplorare tutta la città, il giocatore impiegherà minimo otto ore.
  • Diversamente dagli altri titoli della serie, l'Otherworld di Downpour è totalmente indipendente dalle location che vengono esplorate nel mondo nebbioso.
  • Se il giocatore inserisce una moneta nel jukebox del Devil's Pitstop, viene suonato il tema principale di Silent Hill. Questa canzone viene suonata anche quando Murphy incontra DJ Ricks.
  • In Downpour doveva essere presente anche un altro boss: il Monocle Man. Questo però appare soltanto di sfuggita nel gioco, e non si conosce la ragione per la quale è stato rimosso.
  • Downpour è il primo gioco della serie in cui non si parla solo Inglese o Giapponese: infatti Sanchez, che è ispanico, parlerà Spagnolo in alcune scene.
  • Se si va a Landsdale Avenue cioè tra Brite Street e Cook Street si può notare un' appartamento con le luci accese e una scala,usando l' arpione che si trova nelle vicinanze mandiamola giù e saliamo e entrando nella finestra ci ritroveremo nella Room di Silent hill 4.L' ambiente è molto simile all' originale ma si può stare solo nella saletta perchè la camera da letto,lo stanzino e il bagno saranno chiusi.Su una mensola si troverà anche un pistola.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale