FANDOM


Disambiguazione - Se stai cercando altri significati, vedi Silent Hill (disambigua).


Silent Hill
SHFilm.jpg
Diretto da Christophe Gans
Prodotto da Samuel Hadida
Don Carmody
Konami
Team Silent
Scritto da Roger Avary
Christophe Gans
Nicolas Boukhrief
Musiche Jeff Danna
Akira Yamaoka
Cast Radha Mitchell
Sean Bean
Laurie Holden
Jodelle Ferland
Deborah Kara Unger
Alice Kriege
Tanya Allen
Kim Coates
Distribito da Eagle Pictures
Data d'uscita 21 Aprile 2006
Budget $50,000,000
Durata 127 min.

Silent Hill, uscito nel 2006, è un film horror diretto da Christophe Gans e scritto da Roger Avary. La storia è un adattamento del primo titolo della serie edita da Konami, Silent Hill. Il film racchiude elementi presi da Silent Hill, Silent Hill 2 e Silent Hill 3, con le musiche di Silent Hill 1, 2, 3 e Silent Hill 4: The Room. E' stato rilasciato nei cinema dalla TriStar il 21 Aprile 2006.

Il film mostra una madre amorevole che porta la sua bambina adottiva a Silent Hill, poichè la giovane, affetta da sonnambulismo, pronuncia più volte il nome della città. Dopo un incidente automobilistico, la donna si sveglia e scopre che la figlia è scomparsa, mentre è circondata da una città nebbiosa in cui piove cenere. Vagando per la città scopre cosa lega la figlia a Silent Hill.

TramaModifica

DaSilvaFamily.png

La famiglia Da Silva

Il film inizia con Rose Da Silva e suo marito Christopher che inseguono la loro figlia adottiva Sharon, affetta da incubi e sonnambulismo, dopo che si è allontanata di casa e cade quasi in un dirupo. L'unico indizio che potrebbe aiutarli a risolvere i problemi della bambina è dato dalla ripetizione della parola "Silent Hill" da parte della piccola. Disperata, Rose de

cide di portare Sharon a Silent Hill, nonostante il marito si opponga.

Sulla strada per Silent Hill, Rose si ferma in un'area di servizio a chiedere informazioni. Cybil Bennett, una poliziotta di Brahams, chiede a Rose se ha bisogno d'aiuto, ma Rose rifiuta e prosegue sulla sua strada. Essendosi insospettita, Cybil annota la targa dell'auto di Rose, e cerca di fermarla mentre si dirige a Silent Hill. Dopo aver notato che Cybil la sta seguendo, Rose comincia a guidare più velocemente per scappare da lei. Appare però improvvisamente la figura di una giovane donna davanti all'auto, e Rose perde il controllo schiantandosi.

Rose si sveglia ritrovandosi a Silent Hill, ma scopre che sua figlia è scomparsa. Comincia a cercarla per la città, fino a quando non giunge in un vicolo oscuro. Subito la città diventa oscura, e Rose si imbatte in un corpo mutilato appeso ad un recinto di filo spinato. Attorno a lei i pavimenti diventano grate arruginite e i muri recinzioni coperte di sangue. La protagonista viene attaccata da un Grey Child, ma riesce a fuggire nell'edificio accanto. Rose sta quasi per essere sopraffatta dalle creature, che erano diventate assai più numerose, ma improvvisamente queste si disintegrano, e perde conoscenza. Dopo essersi svegliata si ritrova nel mondo nebbioso, su una pista da bowling decrepita.

ImagesCA1EJYE7.jpg

Entrata della Midwich nel film Silent Hill

Si nuovo in strada, Rose scopre che la strada che porta fuori Silent Hill è crollata negli abissi. Una donna di nome Dahlia Gillespie arriva e racconta le cose terribili che gli abitanti della città hanno fatto a sua figlia
Silent Hill.Rose.jpg

Rose alla ricerca di Sharon

Alessa, e dopo aver visto l'immagine di Sharon, comincia ad affermare che quella è proprio sua figlia. Dopo che Dahlia butta quasi Rose giù dal dirupo, la protagonista fugge di nuovo verso la sua auto, in cui trova il disegno di una scuola. Improvvisamente spunta Cybil che arresta Rose e svela che anche lei ha avuto un'incidente e si è svegliata a Silent Hill. Le due cominciano a camminare dirigendosi verso Brahms, ma scoprono che la strada che porta fuori città è misteriosamente scomparsa. Ritornano indietro verso una torre radio, ma Cybil vede qualcosa che si confonde nella nebbia; si avvicina e si rende conto di essersi imbattuta in una delle creature della città, che comincia a sputarle dell'acido addosso. Mentre Cybil spara al mostro, Rose scappa e cerca la Scuola Elementare Midwich tramite la mappa
Sh the movie set photo 029-1.jpg

la mappa che consulta Rose per arrivare alla Midwich

dell'autobus, dove pensa si possa nascondere la figlia.

Nella scuola, Rose vede la figura di una bambina che assomiglia a Sharon correre nel bagno delle ragazze, così entra anche lei nella stanza e apre una delle porte chiuse scoprendo il corpo dell'inserviente avvolto nel fino spinato e con un pezzo del portachiavi dell'albergo di Silent Hill in bocca. Rose affera il pezzo e mentre sta per scappare arrivano degli uomini vestiti in modo strano, che la vedono. Rose usa la chiave che ha trovato nell'ufficio della scuola per tenere gli uomini fuori dal bagno; ma appena questi sentono il rumore di una sirena, scappano mentre Rose si ritrova nell'Otherworld. Ora il corpo dell'inserviente è vivo e striscia sul pavimento ancora avvolto nel filo spinato. Rose riesce a scappare prima di essere catturata.

Nel frattempo, Chris ha letto degli articoli su internet riguardanti Silent Hill e i pericoli che la sovrastano. Preoccupato per la moglie, si dirige da solo a Silent Hill per aiutarla. Qui incontra l'ufficiale di polizia Thomas Gucci, che lo accompagna in città a cercare la moglie. Gucci rivela che suo padre era proprietario di un negozio di Silent Hill, e che tutti dovettero abbandonare la città a causa di un incendio. L'agente è solidale con Chris, ma è più interessato alla sicurezza dell'uomo, quindi lo esorta ad andarsene. Alla fine però i due raggiungono la scuola, dove in quel momento si trovava Rose intrappolata nell'Otherworld. Nonostante i due non si possano vedere, ad un certo punto camminano nello stesso punto allo stesso tempo, e Chris sente la presenza di Rose, sentendo persino il suo profumo. Gucci però non gli crede, così lasciano la città con poche speranze di ritrovare le donne.

ImagesCA3RXSR3.jpg

Rose tra i corridoi della scuola alternativa

Rose corre per i corridoi bui e rugginosi, e demoralizzata scoppia in lacrime. I Creeper la raggiungono quasi, quando appare Cybil che la salva, ed entrambe vengono nuovamente catapultate nell'Otherworld. Intrappolate in un ripostiglio, vengono attaccate da Pyramid Head, che proprio quando riesce ad entrare nella stanza si ferma inspiegabilmente, e il mondo demoniaco cede il posto al mondo nebbioso.

Nel frattempo, Chris ha ignorato i consigli di Gucci, e si è infiltrato nell'archivio di Toluca nel disperato tentativo di qualcosa che possa aiutarlo. Egli scopre dei documenti che attestano che la città fu abbandonata dopo un terribile incendio 30 anni prima, con una foto della figlia di Dahlia, che è identica a Sharon. Christopher si reca poi all'orfanotrofio, dove lui e la moglie avevano adottato la bambina, in cerca di risposte, ma qui viene fermato da Gucci, che gli dice di smettere di fare ricerche su Silent Hill altrimenti l'avrebbe arrestato. Disperato, Chris ritorna a casa.

A Silent Hill invece, Rose e Cybil si dirigono al Grand Hotel, dove incontrano una giovane donna di nome Anna. Esplorando l'edificio, si imbattono nella camera 111, e scoprono un passaggio che porta ad un santuario segreto, dove Rose incontra la bambina che assomiglia a Sharon, anche se molto più scura: Dark Alessa. Dopo che Dark Alessa brucia, le donne odono la sirena, e Anna implora Rose e Cybil di seguirla alla chiesa.

L'Otherworld comincia ad inghiottire nuovamente la città e Anna non sopravvive all'attacco di Pyramid Head, che la cattura e la fa a pezzi. Rose e Cybil trovano rifugio nella chiesa che non viene trasformata dall'Otherworld, e qui trovano gli abitanti della città: essi fanno parte di una setta religiosa, guidata da una donna di nome Christabella. Christabella racconta che è un demone a controllare i cambiamenti della città, e che Rose deve affrontare le pene dell'inferno se vuole realmente trovare sua figlia. Dopo aver convinto Christabella che lei vuole cercare il diavolo per delle risposte, Rose viene condotta con Cybil all'ospedale. Ma qui Christabella scopre la somiglianza tra Alessa e Sharon e addita le due donne come streghe. Cybil viene catturata mentre aiuta Rose a scappare. Rose invece raggiunge il seminterrato dell'ospedale.

Rose alessa'sroom.jpg

Rose nella stanza di Alessa

Dopo un incontro ravvicinato con le infermiere demoniache, Rose trova una stanza in cui si trova rinchiusa Alessa, col corpo bruciato, stesa nel suo letto d'ospedale, che non può nè parlare nè camminare. Accanto a lei c'è un'infermiera vestita di rosso che piange e si copre la faccia. Appare così Dark Alessa che spiega perchè Alessa è diventata così. rose comprende che Dark Alessa è la manifestazione dell'animo oscuro di Alessa. Tramite un lungo flashback, Rose scopre che a Silent Hill veniva data la caccia alle streghe, e che la stessa Alessa era stata additata come strega e messa al rogo 30 anni fa. Questo rogo porto alla distruzione della città stessa. Alessa però vanne salvata dal rogo dall'ispettore Gucci, e oramai piena d'odio, crea la parte oscura di se stessa e l'Otherworld. Da allora, lei trasforma la realtà in un incubo per spaventare i membri del culto. A Rose viene quindi detto che Sharon è la parte buona di Alessa, portata all'orfanotrofio da Dark Alessa, dov'è stata poi adottata da Rose e Chris. Dark Alessa mette in guardia Rose, dicendole che Christabella sa dove si nasconde Sharon e che sta progettando di bruciarla, proprio come fece con Alessa. Dopo aver capito cosa fare, Rose aiuta Alessa ad avere la sua vendetta finale per salvare sua figlia. Poichè la chiesa è protetta dall'Otherworld, Alessa chiede a Rose di portarla con sè ed introdurla nell'edificio, così Dark Alessa si fonde con il corpo della donna in modo da avere libero accesso alla chiesa. Dopo, la telecamera volge verso l'infermiera ancora in lacrime: si scopre la faccia e rivela che sta piangendo sangue, conseguenza della rabbia di Alessa di 30 anni fa.

Rose entra nella chiesa dopo che Cybil è stata bruciata e vede Sharon che sta per seguire lo stesso destino. La protagonista quindi affronta i credenti cercando di fargli comprendere la verità, che stanno negando il proprio destino; ma Christabella, in preda alla rabbia, la pugnala, dicendo che Rose è stata corrotta dal demonio. Il sangue di Rose scorre così sul pavimento, liberando Alessa dal suo corpo e aprendo le porte dell'Otherworld. Alessa uccide Christabella e i membri del culto con i suoi tentacoli di filo spinato, lasciando Rose, Sharon e Dahlia indenni. Sharon incontra lo sguardo di Dark Alessa e sviene.

228756 208006715886286 5978907 n.jpg

Alessa e Sharon riunite in una sola anima

Rose e Sharon ritornano a casa. Allo stesso tempo, anche Christopher va a casa, ma nonostante i tre siano nella stessa stanza, si verifica la stessa situazione creatasi nella scuola. Nessuno può sentire l'altro, ma sembra che Chris riesca ancora a sentire Rose, e nota che la porta si è aperta da sola. Mentre Sharon lascia la stanza, il suo sguardo diventa scuro, facendo capire che l'anima di Alessa è di nuovo insieme dopo 30 anni.

CastModifica

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora comprende varie canzoni della serie di viedogiochi Silent Hill (da Silent Hill 2 - 3 a alcune canzoni da Silent Hill 4: The Room). Le tracce sono state ri-registrate e remixate. E' presente anche la canzone cantata da Mary Elizabeth McGlynn, "You're Not Here". Anche se non è stata rilasciata una colonna sonora ufficiale, c'è un DVD digitale disponibile su iTunes chiamato Silent Hell: Music From The Silent Hill Movie.

CuriositàModifica

  • Nel copione originale c'erano solo personaggi femminili, ma lo studio ha voluto aggiungere anche gli uomini: vennero così scelti Sean Bean e Kim Coates.
  • All'inizio del film, quando Rose si ferma sotto il cavalcavia mentre cerca Sharon, si intravedono dei disegni
    Inizio film cheryl.jpg

    La scritta Cheryl all'inizio del film

    fatti con vernice spray, inclusi il "logo GMC" e la scritta "The Beatles". Durante un'altra inquadratura si leggono le parole "Cheryl and Wolf" (un riferimento a Claudia Wolf).
  • Il film presenta vari riferimenti a Silent Hill 3: c'è la scritta "Claudia and Wolf" sul muro all'inizio del film, che si riferisce alla protagonista Cheryl/Heather Mason, e all'antagonista del gioco Claudia Wolf. La frase di Sharon "non parlare agli sconosciuti" cita quella di Heather nel suo primo incontro con Douglas Cartland. Un simbolo molto simile all'Elmo di Virun VII (il salvataggio simbolo del gioco) appare due volte nell'Otherworld della Scuola Elementare Midwich quando Dark Alessa appare sul suo banco e scarabocchia furiosamente.
  • Durante il film, "Brahms" viene detta "Brahams". Cybil Bennett è la sola a dire la parola "Brahams" in tutto il film, e, ironia della sorte, dopo che la donna ha sbagliato a pronunciare il nome della città, anche sui giornali promozionali del film è stato sbagliato il suo cognome.
  • La maggior parte dei mostri del film sono stati presi da Silent Hill 2: il Lying Figure (l'uomo senza braccia), la Bubble Head Nurse (le infermiere), e Pyramid Head. Ci sono due scene in cui appaiono anche i Mannequin: la prima è quando Rose arriva a Silent Hill, la seconda è quando Sharon viene rapita prima di essere messa a rogo. Gli unici mostri presi dal primo gioco sono il Grey Child/Mumbler e i Creepers. L'unica creatura originale nel film è "Colin il bidello".
  • Sono stati fatti più di 100 abiti per Radha Mitchell, che cambiano sottilmente da una tonalita cioccolato scuro a una rosso sangue.
  • Radha Mitchell non ha lavato i capelli per la maggior parte delle riprese per dare quel tono di sporco al suo personaggio.
  • Il personaggio di Dark Alessa non è stato accreditato nel cast del film, tuttavia, è indicata come uno dei personaggi principali di Jodelle Ferland sul sito ufficiale e nelle interviste.
  • Lo sceneggiatore Roger Avery ha basato la Silent Hill del film sul comune di Centralia, Pennsylvania, anch'essa vittima di un incendio che brucia ancora oggi.
  • Per il film sono stati usati 160 set.
  • La KONAMI all'inizio non voleva dare i diritti d'autore a Christophe Gans perchè la stessa casa produttrice tiene molto alla serie di Silent hill.

Errori del filmModifica

  • La stazione di benzina in cui si ferma Rose porta come unità di misura il litro e non il gallone.
  • Quando Cristopher Da Silva si ferma dal meccanico per chiedere informazioni sulla figlia, si può notare un'auto targata West Virginia sulla parte anteriore. Tuttavia in West Virginia le auto sono prive di targa anteriore.
  • Quando Alessa Gillespie sorge nella chiesa, si nota che ha delle fasce su tutto il corpo, che stanno ad indicare le ustioni subite nell'incendio, tranne sul gomito che rimane intatto. Tuttavia Alessa nell'incendio ha riportato ustioni su tutto il corpo.

Giornale promozionaleModifica

In alcuni cinema è stato distribuito un giornale promozionale di tre pagine con i relativi dettagli sulla storia principale.

Vedi ancheModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale