FANDOM


Stanza 302
Room_302.jpg
La stanza 302
Location
South Ashfield Heights
Ashfield
Chiave
Chiave della Liberazione
Piani
Boss
Apparizioni
Silent Hill 4: The Room
Silent Hill: Downpour

La Stanza 302 è uno dei luoghi più importanti di Silent Hill 4: The Room, costruita circa 40 anni prima degli eventi del gioco. Sembra un normale appartamento che si trova negli appartamenti South Ashfield, ma è il luogo in cui è stato imprigionato il protagonista del gioco, Henry Townshend. Il giovane non può scappare nè dalle fineste, che sembrano chiuse ermeticamente, nè tanto meno dalla porta, che è avvolta dall'interno da catene sigillate da un lucchetto.

La Stanza 302 appare anche in un breve cameo in Silent Hill: Downpour, in un appartamento di Pearl Creek.

StoriaModifica

34 anni prima degli eventi di Silent Hill 4: The Room, i genitori di Walter Sullivan vivevano ad Ashfield nella Stanza 302. Frank Sunderland, il custode dell'edificio, pensava che la coppia avesse problemi economici o si trovasse in guai molto più seri. Quindi i due decisero di lasciare l'appartamento, scapparono, ma lasciarono lì il proprio figlio. Il piccolo Walter venne scoperto da Frank Sunderland e portato all'Ospedale St. Jerome, tuttavia il custode tenne con sè il cordone ombelicale del piccolo.

Prima che Henry Townshend si trasferisse nell'appartamento, la Stanza 302 era occupata da un giornalista, Joseph Schreiber, che iniziò ad investigare sul caso Walter Sullivan. L'uomo scomparve sei mesi prima che Henry si trasferisse nell'appartamento. Diverse note sotto la porta della stanza contengono pagine del diario di Joseph riguardo la sua prigionia nella Stanza 302. Joseph è anche famoso per l'articolo di giornale presente nell'Ospedale Brookhaven in Silent Hill 3.

Henry Townshend, dopo due anni di convivenza, rimane improvvisamente imprigionato nella Stanza 302.

Silent Hill 4: The RoomModifica

All'inizio del gioco, la stanza è ricoperta di sangue e ruggine; l'aria è pesante e sul muro si nota la strana sagoma di un volto. Dopo da quel muro uscirà un mostro. Sembra che in questa fase del gioco, il giocatore controllerà Joseph Schreiber e non Henry Townshend.

Successivamente Henry trova un buco nel bagno che durante il corso del gioco diventa sempre più largo. Il buco, che assomiglia all'Halo of the Sun, lo porta fuori dalla Stanza 302, ma gli fa esplorare gli Otherworld di Walter Sullivan, dimora di mostri e fantasmi. Dopo aver attraversato un buco, Henry si sveglierà misteriosamente nel suo letto: ed è qui, nel suo appartamento, che il giovane troverà l'unico save point del gioco.

Henry riceve delle note sotto la porta della stanza, e a volte anche dietro uno scaffale. Quando guarda allo spioncino di solito vede Eileen Galvin, Richard Braintree e Frank Sunderland, ma la cosa che osserva con più frequenza sono le impronte di mani insanguinate che rappresentano il numero delle vittime di Walter Sullivan. Nella stanza di Henry c'è anche un altro buco scavato da Joseph, che gli permette di guardare nell'appartamento di Eileen. Nonostante Henry faccia rumore e cerchi di attirare l'attenzione dei suoi vicini, nessuno è in grado di sentirlo nè tanto meno accedere al suo appartamento per liberarlo: persino il custode Frank Sunderland non riesce ad accedervi con le chiavi. Questo probabilmente è dato dal fatto che Henry si trova in un'altra dimensione.

Durante il gioco Henry scopre addirittura una stanza segreta nel suo appartamento dove è stato celato il cadavere di Walter Sullivan. Nella tasca della giacca del corpo ci sono le chiavi della catena della Stanza 302, grazie al quale Henry potrà uscire dall'appartamento, ma solo per scoprire che l'intero edificio è stato invaso dall'Otherworld.

InfestazioniModifica

Durante la fase di gioco nel Mondo dell'Ospedale, il ventilatore a soffitto della stanza cadrà e l'aria diventerà pesante. A questo punto quindi, l'appartamento comincerà ad essere invaso dalle infestazioni che provengono dall'Otherworld. Infestazioni possono essere le finestre che sbattono, un rubinetto da cui sgorga sangue o un'ombra che piange nell'armadio di Henry. A mano a mano che Henry esplorerà gli Otherworld di Walter Sullivan, la stanza diventerà sempre più infestata, e se Henry rimarrà a lungo a contatto con un'infestazione, la sua salute verrà prosciugata. Ci sono due modi per sbarazzarsi delle infestazioni: le Candele Sacre e i Medaglioni. La candela, posizionata vicino all'infestazione, la farà sparire; mentre se ci si avvicinerà con un medaglione all'infestazione, questa scomparirà, o per lo meno non assorbira la salute del protagonista. Eliminare le infestazioni è importante, in primo luogo per la salute di Henry, e in secondo luogo per ottenere un finale buono alla fine dell'avventura.

Il finale dipenderà da quante infestazioni avrà eliminato il giocatore. Per ricevere il finale Escape, in cui Eileen è salva, bisogna per lo meno eliminare l'80% delle infestazioni dell'appartamento.

E' interessante notare che all'inizio del gioco la stanza sarà completamente infestata e che la persona che la esplora non ha idea a chi appartengano gli oggetti in essa contenuti. Non è ufficiale, ma si deduce che l'uomo che si controlla all'inizio del gioco è Joseph Schreiber, l'uomo che ha occupato la stanza dopo l'abbandono di Walter, e non Henry Townshend.

Lista delle InfestazioniModifica

  • Cat fridge room.jpg

    Il gatto nel frigo della Stanza 302

    Sedia sanguinante
    - Dopo averla esaminata, il sangue coprirà tutta la sedia nel soggiornodell'appartamento di Henry.
  • Pantofole - Le pantofole vicino alla porta d'ingresso dell'appartamento di Henry scompariranno, ma lasceranno impronte insanguinate fino alla cucina, dove verranno ritrovate.
  • Ombra di un ragazzo - L'ombra di un ragazzo (probabilmente Walter da piccolo o Billy Locane) che appare nell'armadio mentre indica e piange.
  • Gatto nel frigorifero - Un "pezzo di carne" inizierà a miagolare e a muoversi nel frigorifero di Henry. Questa è un'allusione a una donna, che probabilmente viveva anche lei nell'appartamento di Henry, il cui gatto è stato sparato da un uomo che aveva un'allergia per i gatti ed era appassionato d'armi da fuoco. La donna ci rimase molto male per il gatto, tanto che prese il suo corpo e lo rinchiuse nel congelatore.
  • Vittima - L'appartamento verrà infestato anche da un fantasma vittima di Walter Sullivan. Probabilmente è Jimmy Stone.
  • Sangue sul muro - Su una parete apparirà del sangue. Se Henry sarà troppo vicino, il liquido comincerà a muoversi e a pulsare.
  • Orologio - L'orologio di Henry farà tic tac in maniera più veloce.
  • Finestre - Le finestre dell'appartamento di Henry inizieranno ada alzarsi e abbassarsi convulsamente.
  • Telefono - Dal telefono nella camera da letto di Henry si udirà la voce di Joseph Schreiber che dice: "Ti osservo continuamente. Ti OSSERVO continuamente. Ti osservo CONTINUAMENTE".
  • Spioncino - Lo spioncino dell'appartamento di Henry inizierà a sanguinare. Esaminandolo da lontano, il giocatore riuscirà a scorgere Henry in versione fantasma con l'incisione sul collo "21/21". Il fantasma sussurra qualcosa di incomprensibile.
  • Lavandino - Dal rubinetto del lavandino nella cucina sgorgherà sangue.
  • TV - La televisione si accenderà ed emetterà statico. Ad un certo punto sullo schermo apparirà anche la figura di un uomo a testa in giù in preda agli spasmi. Probabilmente l'uomo rappresenta o Joseph Schreiber o Andrew DeSalvo.
  • Quadro - Il quadro che rappresenta la Chiesa Balkan di Silent Hill nella camera da letto di Henry si trasformerà in un quadro che rappresenta Walter Sullivan sanguinante.
  • Bambola malandata - Nel Mondo dell'Appartamento, Walter Sullivan darà ad Henry la Bambola Malandata che gli diede Eileen quando era una bambina. Se Henry prenderà la bambola e la metterà nel baule, su di esso appariranno dei bambini che piangono. E' interessante notare che durante l'infestazione, la bambola malandata scomparirà dall'inventario per apparire solo quando l'infestazione sarà svanita.

CuriositàModifica

  • Walteratdoor.jpg

    Walter Sullivan alla porta della Stanza 302

    Potrebbero apparire delle teste fuori alla finestra di Henry. Queste teste sono identiche alla testa di Andrew DeSalvo. Quando si ritornerà dal Mondo del Palazzo queste teste scompariranno.
  • Robbie il Coniglio si muoverà dopo aver finito la parte dedicata al Mondo dell'Ospedale: il suo dito indicherà Henry e avrà del sangue attorno alla bocca.
  • A volte, dalla finestra dell'appartamento di Henry, si potrà vedere in aria un palloncino di Robbie il Coniglio.
  • Guardando dallo spioncino ad un certo punto del gioco, Henry vedrà Walter Sullivan. Guardandci spesso, si potrà vedere anche il fantasma di Henry Townshend, o una scritta che dice: "MEGLIO CHE CONTROLLI PRESTO LA TUA VICINA!"
  • Se il giocatore digiterà al telefono il numero sul cartellone pubblicitario fuori la finestra della Stanza 302, si possono sentire i fantasmi dell'Otherworld emettere degli strani suoni.
  • In Silent Hill: Downpour, il numero della cella di Murphy Pendleton è "302B". Questa è un'allusione a Silent Hill 4: The Room e al fatto che anche Henry era intrappolato nel suo appartamento, la Stanza 302.
  • In Silent Hill: Downpour c'è un appartamento che è la copia esatta della Stanza 302. Si può accedere a questo edificio tirando giù una scala d'emergenza nella parte superiore di Lansdale Avenue. La stanza è identica a quella di Silent Hill 4: The Room con l'eccezione della scritta sulla porta: "Non uscire! - Walter".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale